Varese-Novara 0-2: decidono Lazzari e Rubino

Il Novara si aggiudica il derby lombardo della Serie B imponendosi per 2 a 0 sul Varese.  Padroni di casa mai in partita, ma vicinissimi al vantaggio alla mezz’ora, con Ebagua che si divora un gol fatto solo davanti a Kosicki. La dura legge del gol la conosciamo tutti, e dopo 6 minuti gli ospiti passano in vantaggio con Lazzari, il cui destro a campanile viene reso letale dalla deviazione di Troest. Dopo un primo tempo in sordina i padroni di casa si lanciano alla ricerca del pari, ma solo Neto Pereira si rende pericoloso al 43′ con un destro ravvicinato senza esito.  Nella ripresa bastano dieci minuti a Rubino per chiudere il match. Il capitano novarese si lancia col mancino su una punizione dalla trequarti di Buzzegoli, e per Bressan non c’è scampo. Gli inserimenti di Scapuzzi e Martinetti non portano gli effetti sperati per il Varese, ma in compenso aprono gli spazi per le ripartenze degli ospiti, che però non sembrano voler influire. Il Varese getta la spugna, e il match finisce zero a due. Prova autorevole per gli uomini di Aglietti (10 vittorie in 17 gare per lui), che si confermano una delle compagini più in forma del momento. Il Varese dovrà invece cambiare marcia se vuole mantenere un posto nei play-off.

VARESE-NOVARA: 0-2 (0-1)
Varese (4-4-2): 
Bressan 5; Struna 5,5, Rea 5, Troest 5, Pucino 5; Ferreira Pinto 5 (68′ Martinetti 5), Filipe 6, Damonte 5,5, Juan Antonio 5; Neto Pereira 5,5 (68′ Scapuzzi 5,5), Ebagua 5,5A disp.: Bastianoni, Marino, Franco, Tripoli, Kone. All.: Castori 5.
Novara (4-3-3): Kosicki 6; Perticone 6, Lisuzzo 6,5, Ludi 6, Crescenzi 6; Marianini 6,5, Buzzegoli 6,5 (57′ Fernandes 6), Pesce 6; Lazzari 7 (81′ Lepiller 6), Rubino 7 (87′ Baclet S.V.), Gonzales 6,5A disp.: Montipò, Ghiringhelli, Barusso, Faragò. All.: Aglietti 6,5.
Arbitro: Mariani di Aprilia.
Marcatori: 36′ Lazzari, 56′ Rubino (N)
Note: Ammoniti Ludi (N), Pucino (V)

Condividi
Nato negli anni della grande Samp, appena un anno dopo lo scudetto targato Vialli&Mancini. Laureato in Scienze politiche all'università di Genova, ama scrivere di calcio e di politica. Email: llottero@mondosportivo.it