Angelo Palombo: “Delio Rossi maestro di vita”

Quella che sta disputando in maglia blucerchiata è una seconda primavera per Angelo Palombo, reinventato difensore centrale con ottimi risultati nel nuovo assetto tattico della Sampdoria. Un cambiamento che il calciatore ha accettato senza problemi perché gli ha permesso di avere una nuova opportunità, come lui stesso ha rivelato a La Gazzetta dello Sport: “Importa poco se gioco a centrocampo o difesa, mi interessa solo giocare. Sono riuscito a ripartire grazie alla testa. Il calcio è come la vita: il vento gira in fretta e, se ti capita un’occasione, devi farti trovare pronto. Se invece pensi solo allo stipendio, sei già fuori”.

L’artefice di questa rivoluzione ha un nome ben preciso: Delio Rossi, definito “maestro di vita” da Palombo perché ha il merito di averlo saputo motivare nel modo giusto. Nell’intervista c’è stato spazio anche per un piccolo pensiero sul prossimo derby della Lanterna ormai sempre più vicino: “Ho due sogni: la vittoria ed una partita che sia una lezione di civiltà per tutto il nostro movimento calcistico”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it