Sport USA: la Settimana a Stelle & Strisce – NFL

 

Settimana chiave nella offseason della National Football League ad un mese e mezzo dal Draft di New York. Si è aperta infatti il 12 marzo la free agency, ovvero il mercato dei giocatori in scadenza di contratto che si dividono in: unrestricted free agents (giocatori liberi di trattare con altre squadre), e restricted free agents (giocatori la cui squadra di provenienza ha una settimana di tempo per pareggiare eventuali offerte contrattuali di altre squadre).

Si diventa unrestricted o restricted free agents in base al numero di stagione disputate con una squadra. Per ogni squadra NFL esiste anche la possibilità di designare un franchise player (giocatore franchigia), che risulta ineleggibile per la free agency in cambio di un contratto in linea con quello dei migliori cinque giocatori nel ruolo specifico.

La Free Agency 2013 della NFL si è aperta col botto e come al solito nel giro di poche ore centinaia di giocatori disponibili hanno cambiato uniforme, se non trovato un contratto migliore con la squadra precedente. Rivisitiamo i movimenti migliori di questa settimana partendo dai protagonisti dell’ ultimo Superbowl. I Campioni del Mondo, i Baltimore Ravens, dopo aver fatto firmare a Joe Flacco un super contratto hanno lasciato partire diversi elementi importanti: i linebackers Paul Kruger e Dannell Ellerbee hanno trovato un accordo rispettivamente con Cleveland e Miami, e con il ritiro di Ray Lewis e il probabile addio di Ed Reed i Ravens hanno dovuto colmare buchi difensivi con l’ingaggio di Chris Canty e Marcus Spears. Anche in attacco si è registrato un addio importante, con la partenza destinazione San Francisco del miglior bersaglio di Flacco nella scorsa stagione, Anquan Boldin, in cambio di una sesta scelta al prossimo draft. I 49ers vicecampioni aggiungono un uomo importante nel loro attacco, anche se in difesa perdono la safety Dashon Goldson che ha firmato con Tampa Bay.

Tra i colpi migliori di questa cinque giorni ci sono quelli degli attivissimi Seattle Seahawks che firmano due ottimi defensive ends come Michael Bennett (9 sacks a Tampa Bay lo scorso anno) e Cliff Avril da Detroit (29 sacks nelle ultime tre stagioni), mentre in attacco arriva alla corte di Pete Carroll il ricevitore Percy Harvin dai Vikings in cambio della prima scelta al Draft di quest’anno e due scelte future. Attivissimi anche i Miami Dolphins che perdono pedine importanti come il cornerback Sean Smith (ai Chiefs), il tackle Jake Long (ai Rams) e il running back Reggie Bush (ai Lions), ma firmano uno dei giocatori offensivi piu’ appetiti sul mercato, l’ex ricevitore degli Steleers Mike Wallace (60 milioni per 5 anni), oltre al tight end Dustin Keller, al linebacker ex Raiders Philip Wheeler e al sovracitato Ellerbee dai Ravens.

Firma di prestigio quella di Wes Welker coi Denver Broncos (12 milioni per 2 anni), che sarà il target preferito da Peyton Manning, la grande firma della scorsa offseason in Colorado. In difesa tra le altre novità si registra quella di Rodgers-Cromartie, cornerback dagli Eagles, ma anche il clamoroso caso Dumervil: il tentativo di restrutturare il contratto del defensive end era andato a buon fine, ma un ritardo nelle operazioni ha fatto si che il giocatore diventasse free agent a tutti gli effetti, con i Broncos destinati e perdere uno dei migliori difensori della squadra. I Minnesota Vikings sostituiscono Harvin con l’ex ricevitore dei rivali Green Bay Packers Greg Jennings, mentre come riserva del quarterback Ponder arriva l’ex Chiefs Matt Cassel.

Porte girevoli di lusso nel ruolo di running back agli Atlanta Falcons: fuori Michael Turner rilasciato la settimana scorsa, dentro Steven Jackson dai Rams per 12 milioni in 3 anni, in quello che probabilmente risulta un upgrade nel ruolo per la squadra di coach Mike Smith, che salva anche spazio salariale. Torna ad Atlanta per la sua diciassettesima stagione NFL il tight end dei record, Tony Gonzales, reduce da un’altra stagione sorprendente vista l’età del numero 88 dei Falcons.  I Saint Louis Rams oltre a Jackson perdono un’altra pedina del suo attacco, il ricevitore Danny Amendola che coprirà lo spot lasciato libero da Welker a New England, ma aggiungono al roster il giovane tight end Jared Cook in arrivo dai Titans.

Altre firme o cambi di maglia sono attese nelle prossime ore, Mondopallone vi terrà aggiornati su tutti i movimenti principali di questa offseason NFL con il consueto riepilogo settimanale. Stay tuned.

 

Condividi
Cresciuto a pane e calcio ma malato di sport americani sia professionistici che collegiali, faceva parte del primo MondoPallone. Ha collaborato, tra gli altri, con Calciomercato.com, RealSport e Firenzenews. Ha molte esperienze di eventi sportivi dal vivo in diversi Paesi.