Nba, i risultati del 19 marzo: James stende i Celtics, i Nuggets fanno 12. Male Lakers e Jazz, bene Knicks e Pacers

Undici le gare disputate nella notte in nba. Vincono i Pacers  a Cleveland per 111 a 90 e mantengono la seconda piazza a est, a sbarazzarsi dei Cavs privi della loro stella Irving è stato Hansbrough migliore dei suoi con 18 punti e 11 rimbalzi. Sbancano Atlanta i Mavs di Nowitzki (22 pt 6 rimbalzi 5 assist) fuori da ogni discorso playoff, ma mai arrendevoli, nonostante gli otto uomini in doppia cifra per la franchigia georgiana.

Successo esterno a est anche per i Nets a Detroit per 119-82. Mentre per Brooklyn il quarto posto è sempre più una garanzia a est grazie ai 31 punti di Deron Williams, per i Pistons è notte fonda dopo la nona sconfitta consecutiva. Non fa quasi più notizia ma vincono la ventitreesima gara consecutiva i Miami Heat sul parquet dei Boston Celtics in una sorta di remake della finale della eastern conference della passata stagione. Il punteggio di 105-103 è maturato grazie a un jump shot a dieci scondi dalla fine di Lebron James, mattatore dell’incontro con 37 punti 12 assist e 7 rimbalzi, che hanno reso inutili i 42 punti di un ispirato Jeff Green migliore tra i ragazzi di Doc Rivers. Corsari a Chicago e alla dodicesima vittoria consecutiva i Nuggets del Gallo (11 punti 7 rimbalzi 3 assist). E’ servito un tempo supplementare per decretare il vincitore della gara più combattuta della notte, bene in casa Bulls, Belinelli, che manda al referto 18 punti e 8 rimbalzi, mentre per Denver, quinta a ovest  spicca la prova di Chandler (35 pt 9 rimbalzi 4 assist). Vittoria importante tra le mura amiche per i Grizzlies che superano i Wolves grazie ai 20 punti e 6 assist di Conley e mantengono la quarta piazza a ovest. In chiave ottavo posto nella western conference cadono sia Lakers che Jazz, impegnati rispettivamente contro Suns e Knicks, a mettere ko le due franchigie in lotta per i playoff ci hanno pensato rispettivamente Dragic (12 pt 10 assist) per i Suns e J.R. Smith (20 pt 5 rimbalzi) per New York. Negli altri match disputati vittorie per Golden State, Philadelphia e Charlotte che mandano al tappeto Hornets, Blazers e Wizards.

  

NBA I RISULTATI DEL 19 MARZO

Portland Trail Blazers- Philadelphia 76ers 100-101

Washington Wizards-Charlotte Bobcats 114-119

Indiana Pacers-Cleveland Cavs 111-90

Dallas Mavs-Atlanta Hawks 127-113

Brooklyn Nets-Detroit Pistons 119-82

Miami Heat-Boston Celtics 105-103

Denver Nuggets-Chicago Bulls 119-118 dts

Minnesota T-Wolves-Memphis Grizzlies 77-92

New York Knicks-Utah Jazz 93-72

Los Angeles Lakers-Phoenix Suns 76-99

Golden State Warriors-New Orleans Hornets 90-83

LEBRON E IL CANESTRO DELLA VITTORIA

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it