Miccichè: “A Palermo situazione preoccupante, con la Roma sarà ultima spiaggia”

Guglielmo Miccichè, vicepresidente del Palermo, parla della difficile situazione di classifica dei rosanero e della prossima sfida di sabato 30 marzo contro la Roma. Il secondo di Zamparini non nasconde le proprie paure e spera in una rinascita della squadra: “Certamente il Palermo arriva un po’ ammaccato in quanto la situazione di classifica è molto preoccupante. Il Palermo ha 21 punti in 29 partite e non c’è dubbio che attraversi una situazione delicata. Con la Roma sarà un’ultima spiaggia. Se la squadra sarà brava a capitalizzare questa opportunità, secondo me, nelle restanti 8 partite potrebbe tentare un recupero straordinario, se cosi non fosse ci si dovrà rassegnare“.
Miccichè, intervistato da “LaRomaSiamoNoi”, continua la sua intervista parlando di Sannino e del suo futuro: “Valuteremo queste 9 partite. Sannino ha un contratto con noi anche per il prossimo anno e quindi è una possibilità più che concreta, ma bisogna aspettare la fine del campionato anche per avere un quadro complessivo della situazione e per capire chi dovrà rimanere e chi dovrà andar via. Pur essendo in una situazione disperata una piccola di speranza di salvarci c’è l’abbiamo, quindi teniamo tutto sotto controllo e poi trarremo le conclusioni a fine campionato, speriamo con la squadra ancora in serie A“.

Condividi
Nato a Catanzaro il 10 dicembre 1987, vive a Roma dove studia Scienze della comunicazione. Appassionato di football americano e calcio, ha collaborato ai programmi radiofonici "E il pallone lo porto io" e "Snap Magazine".