Serie A Femminile, 24ma Giornata: il Napoli vince lo scontro diretto col Firenze

Il Napoli Carpisa Yamamay vince anche lo scontro diretto con il Firenze e si conferma al quinto posto della serie A femminile nella nona giornata di ritorno. Le napoletane battono le toscane 2-0, al termine di una gara combattuta, salendo a quota 42 punti, 4 in più del Riviera di Romagna, che insegue al sesto posto. Un risultato che fa allungare anche l’imbattibilità interna della squadra, che dura da oltre 27 mesi, e conferma quella nel girone di ritorno. Esordio in campionato dal primo minuto per Penelope Riboldi, che ha giocato tutta la gara, mentre erano assenti per problemi muscolari Esposito e Masia. Prossima sfida del Napoli sabato 23 marzo in trasferta a Monza contro il Fiammamonza.

La partita regala subito emozioni forti con Pirone che al 2’, liberata da Giacinti di testa, sola davanti a Leoni chiama il portiere toscano al miracolo con una deviazione sulla traversa: dalla bandierina Yamamoto serve uno splendido assist ancora a Pirone, che di testa mette a lato di poco. Il Napoli replica al 15’, ma stavolta è Giuliano a mancare la rete di pochissimo.
Al 16’ ancora Pirone, lanciata da Riboldi, mette a lato di poco, mentre al 18’ Giacinti, su cross di Riboldi sfiorato da Pirone, tira a botta sicura ma centrale, chiamando Leoni alla parata. Dopo una fase di equilibrio al 44’ Barreca mette alto di testa su angolo di Yamamoto.

La Yamamoto avrebbe l’occasione di sbloccare la partita al 63’, ma il suo tiro dal limite finisce alto, così come la sua punizione al 70’.
Le napoletane trovano il vantaggio al 73’ con Giacinti, lanciata da Yamamoto, che trafigge un’incerta Leoni, fino a quel momento perfetta: la stessa Giacinti all’80’ deve lasciare il campo in seguito a un lieve malore, lasciando la squadra in dieci, ma sul calcio d’angolo battuto da Yamamoto subito dopo la sua uscita Giuliano devia in rete mettendo al sicuro il risultato.
Solo al 94’, con una mischia in area, le fiorentine cercano di accorciare, ma è brava Di Marino a liberare.

Ecco le parole del tecnico napoletano Peppe Marino a fine gara:

“Il Firenze è una squadra forte. Noi siamo stati bravi a giocare la nostra partita senza timore e a mantenere il pallino del gioco anche dopo gli infortuni di Pirone e Giacinti. Abbiamo dimostrato ancora una volta che la vera forza di questa squadra è il gruppo e speriamo di continuare su questa strada”.

NAPOLI CARPISA YAMAMAY-FIRENZE 2-0 (0-0)

NAPOLI CARPISA YAMAMAY: Casaroli, Schioppo, Rapuano (63’ Kensbock), Morra, Barreca (67’ Barbieri), Di Marino, Yamamoto, Riboldi, Giacinti, Giuliano, Pirone (72’ Caramia). A disp.: Radu, Franco, Barbieri, Caramia, Filippozzi, Privitera, Kensbock. All. Marino.
FIRENZE: Leoni, Parrini, Fusini (85’ Peruzzi), Binazzi, Benucci E., Corsiani, Linari, Orlandi, Salvatori Rinaldi (51’ Magni), Guagni, Ferrati. A disp.: Benucci R., Magni, Peruzzi, Borghesi, Adami. All. Fattori
ARBITRO: Severino (Campobasso)
MARCATORI: 73’ Giacinti, 81’ Giuliano
AMMONITI: Linari (FI), Orlandi (FI)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it