C. Maldini: “Bravo Balotelli, ma il Milan lo aiuta. Cavani si è sbloccato.”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Cesare Maldini, ex bandiera del Milan, a parlare di quella che sembra essere una lotta per il secondo posto che durerà fino a fine campionato:

“Questo è un bel campionato e si gioca sul filo del rasoio. Napoli e Milan vorranno fare risultati e questo sarà un bel duello per ciò che concerne il secondo posto. Non serve vincere lo scontro diretto, è importante non perdere punti, in nessuna partita da qui fino alla fine della stagione. Basta la vittoria di una squadra e il pareggio dell’altra per sovvertire la classifica.

Ieri il Milan non ha disputato una bella partita mentre quella del Napoli è stata da batticuore. Credo che gli azzurri e i rossoneri se la giocheranno fino alla fine. Balotelli è un ottimo giocatore ma tutta la squadra lo aiuta. Lui vuole mettersi in mostra, vuole dimostrare di essere un ottimo attaccante. Cavani? E’ successo qualcosa in lui ma per fortuna si è sbloccato. Ieri non mi aspettavo che il Napoli si facesse rimontare due volte. Non credo che gli azzurri siano molto sereni. La Juventus è una squadra di altra categoria, ha grande cattiveria, una grande forza fisica ed un allenatore che è un martello”.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it