26/a giornata Super League greca: risultati, marcatori e classifica

La ventiseiesima giornata di Super League vede invariato il podio: l’Olympiakos, già campione, vince a Corfù contro un Kerkyra combattivo, ma praticamente condannato; l’Asteras Tripolis espugna Peristeri, mentre il PAOK vince brillantemente il derby contro il Panathinaikos. I verdi vedono scappare la zona Europa, dato che il PAS Giannina si sbarazza dell’Aris, portandosi a -3 dall’Atromitos. Più in basso, l’1-1 tra Levadiakos e OFI non cambia granché, mentre la vittoria dell’AEK sul Veria porta gli ateniesi a +4 sulla zona rossa, da cui è distante 5 punti il Platanias, in gran spolvero contro il Panionios. Nel posticipo del lunedì, lo Xanthi espugna Komotini andando a vincere “El Thrakiko” e mettendo nei guai il Panthrakikos.

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA DI SUPER LEAGUE

 

Levadiakos – OFI: 1-1 (17′ Lisgaras (L), 39′ Papazoglou (OFI).
Il Levadiakos non va oltre il pareggio contro l’OFI, pur avendo giocato un gran primo tempo a una sola porta. Il colpo di testa di Lisgaras viene pareggiato dal contropiede finalizzato da Thanasis Papazoglou in una delle poche sortite offensive degli ospiti. Un punto soddisfacente per entrambe, ma che non risolve la crisi in cui ambedue le squadre si trovano: i cretesi non vedono i tre punti dal 2 febbraio, i verdi addirittura dal 21 gennaio.

PAS Giannina – Aris Salonicco: 2-0 (24′ Ilić, 67′ Korovesis).
Non prosegue sulla retta via l’Aris, che va a perdere dopo il 4-0 sul Levadiakos una gara pepata contro il PAS Giannina. Le reti di Brana Ilić, che segna con un gran diagonale, e di Korovesis, colpo di testa su cross di De Vincenti, danno i tre punti agli ionici, ma la prestazione del dio della guerra è stata comunque di spessore, con tre legni colpiti e due ottimi interventi di Babaniotis.

AEK Atene – Veria: 2-1 (3′ Fountas (AEK), 75′ Olaitan (V), 84′ Katidis (AEK)).
Disponibile in cronaca l’importantissima vittoria dell’AEK sul Veria, macchiata dallo spiacevole episodio del saluto romano di Giorgos Katidis.

Atromitos – Asteras Tripolis: 0-2 (37′ Usero, 67′ rig. Rayo).
Disponibile in cronaca il colpaccio dell’Asteras Tripolis a Peristeri, che lo porta a mantenere il secondo posto.

Kerkyra – Olympiakos Pireo: 0-1 (79′ Mitroglou).
Ci pensa la fucilata direttamente nel sette di Kostas Mitroglou a garantire i tre punti a un Olympiakos apparso meno determinato e incisivo che mai. Il Kerkyra dalla sua ha giocato una partita di buona intensità, andando vicino al gol più volte. Fatto sta che la salvezza è sempre più lontana.

Platanias – Panionios: 2-1 (20′ Tetteh (PL), 56′ Aravidis (P), 76′ Anastasakos (PL)).
Uno scoppiettante Platanias balza a quota 30 punti a + 5 dalla zona rossa grazie al colpo di testa di Abdoul Aziz Tetteh e alla correzione da pochi passi di Ilias Anastasakos, che gli permettono di portare a casa una meritata vittoria. A poco vale il gran bolide di Christos Aravidis. Il Panionios resta in una placida metà classifica a 31 lunghezze, senza temere più di tanto.

PAOK Salonicco – Panathinaikos: 2-0 (58′ Camara, 81′ Vukić).
Disponibile in cronaca la vittoria del PAOK sul Panathinaikos, ottenuta con una prestazione fantasiosa e incisiva.

Panthrakikos – Skoda Xanthi: 0-2 (39′ Goutas, 48′ Dié).
Disponibile in cronaca la vittoria dello Xanthi nel “Thrakiko”.

 

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it