Nba, recap del 17 marzo: Spurs e Celtics sul velluto. Secondo stop di fila per Pacers e Grizzlies

Nessuna vittoria in trasferta nelle sei gare in programma nella notte Nba. Partiamo dai campi più caldi e quindi andiamo in Texas dove i San Antonio Spurs (51-16) trovano il secondo acuto di fila contro i Cleveland Cavaliers. 119-113 il finale per il quintetto di coach Popovich che deve sudare più del previsto contro questi Cavs in formato mina vagante della Lega. Solo una grande prova di Tim Duncan (30 pt e 12 rimbalzi) e i 10 assist di Manu Ginobili consentono agli Spurs di portare a casa il successo e staccare così Okc al secondo posto. Vince largamente anche Boston (36-29) che al Garden si sbarazza dei Charlotte Bobcats 105-88 con il solito Paul Pierce a fare da trascinatore con 14 punti, 8 assist e 6 rimbalzi. Performance di grande livello per i Celtics; tutti i giocatori a disposizione di coach Doc Rivers vanno a referto, fatta eccezione per l’infortunato Kevin Garnett.

Seconda sconfitta di fila, invece, per gli Indiana Pacers (40-26) che cadono inaspettatamente in casa dei Philadelphia 76ers 98-91. Roy Hibbert e Paul George sono gli ultimi a mollare ma in casa Sixers brilla ancora la stella di Jrue Holiday da 27 punti e 12 assist così come Spencer Hawes che domina sotto canestro con 18 punti, 16 rimbalzi e ben 7 stoppate. Serata amara anche per i Memphis Grizzlies (44-21) giunti al secondo ko di fila in casa degli Utah Jazz 90-84 nonostante i 24 pt di Bayless e i 19 di Randolph. Chiudiamo con due larghe vittorie. Partiamo da Washington dove i Wizards travolgono letteralmente i Phoenix Suns 127-105 grazie ai 34 punti del rookie Martell Webster e ai 17 pt e 11 assist di John Wall. Suns mai in partita nonostante i 21 di Beasley e una prestazione di squadra appena sufficiente ma che non basta a contenere l’impeto dei padroni di casa. E infine Portland che rifila un buon 112-101 ai Detroit Pistons. Mvp della gara ovviamente un Lamarcus Aldridge da 31 punti e 12 rimbalzi. In casa Pistons bene Rodney Stuckey con 32 punti. Alle 18 ora italiana spazio ai match tra Milwaukee e Orlando mentre gli Heat faranno visita ai Toronto Raptors. Alle 21.30 il suggestivo confronto tra i Los Angeles Clippers e i New York Knicks.

TOP 10 DELLA NOTTE

NBA – I risultati del 17 marzo

Washington Wizards-Phoenix Suns 127-105
Boston Celtics-Charlotte Bobcats 105-88
Philadelphia 76ers-Indiana Pacers 98-91
San Antonio Spurs-Cleveland Cavaliers 119-113
Portland Trailblazers-Detroit Pistons 112-101
Utah Jazz-Memphis Grizzlies 90-84

Ore 18 Milwaukee Bucks-Orlando Magic
Toronto Raptors-Miami Heat

Ore 21.30 Los Angeles Clippers-New York Knicks

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it