Lionel Messi: “Mio figlio Thiago mi rende felice”

Lionel Messi ha rilasciato di recente un’intervista al programma televisivo argentino Especial Líbero dove ha raccontato alcuni particolari della sua vita privata, soffermandosi sulla sua infanzia e sulla recente paternità.

Il campione argentino ha raccontato che la sua bravura la deve in parte alla pressione messa da suo padre quando era bambino: “In passato poche volte mio padre mi ha elogiato per aver giocato bene. Da bambino facevo quattro gol e lui comunque aveva da parte sempre qualche critica e questo mi spingeva nella partita successiva a fare ancora meglio. Non amo perdere in nessuna occasione, sia in campo che davanti alla Play dove gioco con il Barcellona o la seleziona argentina.”

Visibilmente felice in volto, l’asso dei blaugrana ha raccontato le gioie arrivate dopo la nascita di suo figlio Thiago: “Mi dicevano che avere un figlio sarebbe stata una cosa bellissima, ma la verità è che non te ne rendi conto fin quando non accade. Lo cambio, gli faccio il bagno, gli do da mangiare e tutto questo mi piace e mi rende felice.”

Messi ha poi speso qualche parola per gli idoli del passato a cui è stato accostato spesso per la sua bravuta calcistica: “Pelè e Maradona sono stati bravi in tutto. Non ho avuto la possibilità di vedere all’opera campioni del calibro di Pelè, Cruyff e Di Stefano, ma ho conosciuto Maradona. L’ho visto dal vivo, quando avevo sei anni, sul campo del Newell’s Old Boys e poi ho avuto la fortuna di averlo come allenatore in nazionale. E’ stata un’esperienza particolare.”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it