Catania-Udinese, precedenti, statistiche e curiosità dell’anticipo di serie A

Al Massimino si sfidano due belle realtà del calcio nostrano come Catania e Udinese, entrambe in zona Europa. I rossoblù di Maran subiscono lo scotto di due sconfitte consecutive che fanno male per come arrivate: la prima in rimonta con l’Inter, la seconda con un gol al 92’ con la Juventus. L’Udinese, invece, nell’ultima trasferta ha vinto a Pescara mentre ha pareggiato con la Roma.

I PRECEDENTI – Catania e Udinese hanno sempre dato vita a partite ricche di gol e divertenti, come accadde proprio all’andata quando, al Friuli, finì 2-2 con un gol di Lodi al 90’ su calcio di punizione. Per la squadra bianconera il Friuli rievoca piacevoli ricordi: fu un successo contro gli allora ragazzi di Montella, nel maggio scorso, a regalare l’accesso ai preliminare di Champions League grazie a una vittoria firmata Totò Di Natale. Solo in tre occasioni la sfida è finita in parità, cinque successi etnei e sette friulani. Ma vediamo nel dettaglio la situazione al Massimino: un pareggio, due successi ospiti e quattro in favore del Catania.

CURIOSITA’ – Solo in una occasione questa sfida è finita con più di due gol (stagione 2007/2008 con successo etneo per 2-1). Solitamente è una partita che, in terra sicula, vede sempre un buon calcio ma con pochi gol.

ANDAMENTO NELLE ULTIME CINQUE –  Il Catania tra le mura amiche, nelle ultime cinque uscite, ha conquistato tre vittorie, un pareggio e una sconfitta rocambolesca (quella contro l’Inter, ndr.). L’Udinese, invece, lontano da casa ha vinto solo nell’ultima sfida giocata all’Adriatico, poi un solo pareggio e ben tre sconfitte rovinose che hanno frenato la corsa all’Europa.

CHI IN GOL – Non ci sarà Totò Di Natale, assenza importante questa per i bianconeri. Sarà della partita, invece, Bergessio e anche Barrientos per il Catania. Occhio, però, a Muriel  e alla sua imprevedibilità anche se, onestamente, gli etnei in casa solitamente subiscono molto poco.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.