Reggina-Cesena 1-2, la Reggina vede la Lega Pro: romagnoli cinici

La Reggina esce sconfitta dal Granillo contro un Cesena che mette a segno solo due tiri in porta ma porta in Romagna tre punti pesantissimi in chiave salvezza.

DIONIGI PRETATTICA – Il tecnico amaranto sorprende tutti e, a dispetto di quanto annunziato in conferenza stampa, presenta sia l’influenzato Antonazzo che il fantasista Sarno, a suo dire infortunatosi ieri. In attacco la coppia Comi-DiMichele. Bisoli risponde con il 3-5-2 inserendo una coppia offensiva di tutto rispetto come Granoche e Succi.

FACCHIN DA RIVEDERE – La prima frazione vive di un primo quarto d’ora decisamente emozionante: Sarno su punizione serve Comi che trafigge un incolpevole Campagnolo. Ma la Reggina, un po’ come a Livorno, regala immediatamente il pareggio. Punizione del Cesena dal limite, Djokovic di potenza e Facchin si fa sorprendere. Non passano nemmeno tre minuti ed ecco che i romagnoli festeggiano il vantaggio: prima il portiere ex Pavia esce a vuoto ma la difesa amaranto spazza, Djokovic crossa e trova la deviazione di Rizzato e Tabanelli. Gli amaranto prima restano fermi al palo, poi provano a reagire con Di Bari e Sarno ma Campagnolo dice di no.

POSSESSO PALLA STERILE – Nella ripesa il Cesena non gioca di fatto e la Reggina prende campo alla caccia di un insperato pareggio che, purtroppo per i colori amaranto, non arriva mai. Tante occasioni create fino alla trequarti campo, poi il nulla totale per un Dionigi che vede l’incubo retrocessione sempre più vicino. Ci prova con Gerardi e Comi la squadra calabrese, Di Michele delude le aspettative e viene sostituito sotto i fischi di un Granillo che sicuramente resta deluso. Adesso la Reggina rischia di vedersi superata da Vicenza e Bari.

Tabellino

Reggina-Cesena 1-2 (1-2)

REGGINA (3-4-1-2): Facchin 4,5, Adejo 5, Ely 5,5, Di Bari 5 (72′ Bergamelli); Antonazzo 5, Hetemaj 5, Colucci 4,5 (64′ Barillà 5), Rizzato 5; Sarno 6; Di Michele 5(74′ Gerardi 5), Comi 6. A disp.: Baiocco, Giannattasio, Bombagi, D’Alessandro. All.: Davide Dionigi
CESENA (4-3-1-2): Campagnolo 6.5, Ceccarelli 6.5, Volta 6, Tonucci 5(17′ Brandao 6), Consolin 6.5; Coppola 5.5, Djokovic7, Giandonato 5 (59′ Mezacolli 5.5); Tabanelli 6; Granoche 5, Succi 4,5(66′ Moreno 6). A disp.: Ravaglia, Graffiedi, Rodriguez, Arrigoni. All.: Pierpaolo Bisoli

Arbitro: Irrati di Pistoia
Reti: 10′ Comi (R), 18′ Djokovic (C), 21′ aut. Rizzato (C)
Note: Ammoniti: Giandonato (C), Comi (R), Ceccarelli (C);  Recupero: 2’p.t./4’s.t.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.