Anche il Martina Franca dice no al razzismo

Anche i biancoazzurri parteciperanno in modo attivo alla ‘Settimana di azione contro il razzismo’, promossa dall’Unar (Ufficio nazione antidiscriminazioni razzismo) con la collaborazione fattiva dei 69 club di Lega Pro. Nella gara Hinterreggio-Martina Franca di domenica prossima i due capitani leggeranno dei messaggi che sintetizzano il pensiero della società biancoazzurra, pensiero esplicitato in ogni gara casalinga attraverso un messaggio letto dallo speaker dello stadio ‘Tursi’.

Queste le parole che pronunceranno i giocatori domenica prossima: Oggi possiamo essere tutti giocatori di una partita importante: dimostrare che il razzismo è fuori dal gioco. Espelliamo il razzismo, perchè noi con il razzismo non giochiamo’. L’AS Martina Franca 1947, consapevole dell’importanza sociale rappresentata dal gioco del calcio, esprime il proprio legame solido con i valori della fratellanza, della lealtà sportiva, valori che non devono e non possono prescindere dal colore della pelle di un avversario.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it