Anche il calcio femminile in campo contro il razzismo

Il Calcio Femminile e La Lega Nazionale Dilettanti aderiscono alla “settimana di azione contro il razzismo” indetta dall’U.N.A.R. (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e lo fa veicolando un messaggio di speranza e cambiamento. Sabato e domenica, infatti, prima dell’inizio di tutte le gare organizzate dalla LND, il capitano della squadra ospitante leggerà questo messaggio: “oggi possiamo essere tutti giocatori di una partita importante: dimostrare che il razzismo è fuori dal gioco”, mentre il capitano della squadra ospite dirà: “espelliamo il razzismo, perché noi con il razzismo non ci giochiamo!”, a dimostrazione che lo sport intero ripugna ogni tipo di discriminazione.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it