Coppa del Mondo di sci: annullate le prove di supergigante. Brutto incidente per Kroell

La nebbia e il maltempo non danno tregua all’ultimo appuntamento della Coppa del mondo di sci alpino. A Lenzerheide dopo quelle di discesa libera sono saltate anche le gare di supergigante. La giornata odierna, però, è stata funestata dall’incidente capitato all’austriaco Kroell che ha riportato la frattura dell’omero, terminando contro le reti di protezione.

I titoli in supergigante sono stati comunque assegnati. In campo maschile trionfo di Svindal che aveva ottenuto con largo anticipo la matematica certezza del primato nella coppa di specialità. Dietro di lui c’è il nostro Matteo Marsaglia che in questa stagione ha raccolto un primo e un secondo posto; un altro azzurro, Werner Heel, si è classificato al quarto posto. Intanto la decisione di Svindal di rinunciare a gareggiare in slalom regala a Hirscher la vittoria in Coppa del Mondo. Tra le donne successo della slovena Tina Maze davanti alla statunitense Mancuso e all’austriaca Fenninger. Al 19° posto l’azzurra Elena Curtoni.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it