Scommesse, Conte: “Non temo nessun deferimento”

Al termine dell’interrogatorio circa le presunte combine di Bari-Treviso (0-1) dell’11 maggio 2008 e Salernitana-Bari (3-2) del 23 maggio 2009, Antonio Conte ha rilasciato una breve intervista: “E’ andata bene, abbiamo fatto una pausa con té e biscotti. Io penso di aver chiarito tutto. Temo un nuovo deferimento per omessa denuncia? No assolutamente”.

Il tecnico, al tempo dei fatti al Bari, ha sostenuto l’interrogatorio alla Procura della Figc ed è durato circa 3 0re.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it