Pericolo squalifica “Juventus Stadium” scampato, solo multa per i bianconeri

Alla fine la squalifica non è arrivata: il dodicesimo uomo in campo per i bianconeri, lo Juventus Stadium di Torino, non è stato squalificato dal giudice sportivo Giampaolo Tosel. I cori contro il calciatore Mario Balotelli sono stati puniti “solo” con una multa alla società, che però potrà contare sull’apporto dei propri tifosi nel prossimo match casalingo: “4000 euro di multa per avere suoi sostenitori, al 4° del primo tempo, indirizzato un coro ingiurioso nei confronti di un calciatore di altra società” si legge nel comunicato ufficiale della Lega.

E’ andata peggio, invece, a Lazio e Genoa, rispettivamente multate di 10.000€ e 30.000€: una per aver insultato pubblicamente attraverso uno strisciole il presidente della UEFA Platini, l’altra per cori di discriminazione razziale, laser, monete e accendini lanciati verso l’arbitro addizionale.

Per quanto riguarda i giocatori, invece, sono state inflitte due giornate di squalifica a Spolli, una per De Luca, Maicosuel, Hernanes, Juan Jesus e Domizzi

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it