Lazio, Mauri: “Giocare ogni 3 giorni è dura, torniamo a vincere”

Il rientro di Stefano Mauri è una delle poche notizie positive della serata di ieri in casa della Lazio. Il centrocampista era fermo da un mese, causa distorsione alla caviglia destra subita nella gara con il Napoli. Il ritorno non è stato dei migliori, visto che la squadra capitolina ha subito un’altra sconfitta contro la Fiorentina, diretta concorrente per un posto in Champions.

Il calciatore brianzolo commenta così il momento della sua Lazio ai microfoni di Mediaset Premium: “Nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita poi ci siamo trovati sotto e nel momento in cui stavamo attaccando per recuperare abbiamo subito il secondo gol. Giocare ogni tre giorni non è facile, dobbiamo migliorare nel possesso palla, senza aver fretta di verticalizzare”.

La Lazio prosegue il suo cammino in Europa League, ancora imbattuta, ma in campionato le cose non vanno bene. I bianco-celesti hanno conquistato solo 8 punti nelle ultime 9 gare: “Non è facile spiegarlo, il campionato italiano è difficilissimo, alle volte giochiamo bene e non riusciamo a far risultato – riporta lalaziosiamonoi.it -. Nelle ultime domeniche abbiamo raccolto pochissimi punti, dobbiamo invertire la rotta sperando che davanti perdano punti e tornare nelle posizioni alte per accedere in Champions League”.

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it