Chievo, Corini: “Pellissier è un grande, ma porto avanti la mia idea di calcio”

L’allenatore del Chievo Eugenio Corini, intervistato da Rai Sport,  ha svelato le mosse che hanno permesso ai clivensi di battere il Napoli: “Non ho cambiato modulo, nonostante il rientro in campo di Hetemaj, proprio guardando lo scorso Napoli-Juventus; inoltre ho deciso di dare continuità a un assetto che ritenevo valorizzasse gli elementi in campo”. L’ex tecnico del Frosinone ha parlato anche di Sergio Pellissier, poco utilizzato sotto la sua gestione: “Sergio è un grande valore di questa società, e continuerà a esserlo, ma un allenatore deve essere coerente con la propria idea di calcio, e deve portarla avanti; io, in ogni caso, mi assumo la responsabilità delle scelte operate, come sempre”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it