Ciclismo: Tirreno-Adriatico, Froome re a Prati di Tivo. Domani si conclude la Parigi-Nizza

Alla Tirreno-Adriatico oggi è stato il giorno della salita di Prati di Tivo, tappa attesa per vedere all’opera gli scalatori. I protagonisti non si sono fatti attendere; Contador e Nibali hanno attaccato negli ultimi km come da previsione, ma alla fine a realizzare l’allungo decisivo è stato l’anglokenyota Froome, giunto primo davanti a Mauro Santambrogio. Per soli 4” il ciclista della Sky non è riuscito a conquistare la leadership in classifica generale, occupata ora dal polacco Michal Kwiatkowski.

In Francia, alla Parigi-Nizza, vittoria del francese Chavanel che ha battuto in volata il campione iridato Gilbert e lo spagnolo Rojas. L’australiano Porte resta in testa in classifica generale in attesa dell’ultimo appuntamento di domani con la cronometro finale.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.