Basket in carrozzina, prima giornata di Eurolega

L’Anmic-Dinamo perde in volata col Porto Torres 81-79 ma batte i tedeschi dello Zwickau 76-68. Serve un’altra vittoria per accedere alla finale di una coppa europea di basket in carrozzina. 

Sassari dimostra di essere una grande squadra. La mazzata psicologica della sconfitta al fotofinish nel derby col Porto Torres poteva compromettere l’esito dell’Eurolega, ma la squadra allenata da Marco Bergna è riuscita a sconfiggere i padroni di casa dello Zwickau. Oggi, nella seconda giornata del concentramento B che si disputa in Germania, le gare contro la testa di serie numero uno Galatasaray e i francesi del Meaux. Con due successi è garantita la Champions, potrebbe bastarne uno per accedere alla fase finale della Coppa Vergauwen.

IL DERBY- Ancora una beffa per l’Amnic-Dinamo che perde col Porto Torres per 81-79. Primo tempo Porto Torres-Sassari 20-23. Nel secondo quarto Sassari anche a +7 (32-39) ma i 3 falli dei migliori realizzatori Cruse e Ness (23 punti insieme con 11/16 al tiro) condizionano l’Anmic-Dinamo:
37-41 al riposo lungo. Nell’ultimo quarto Barragan promuove il break che ribalta l’incontro (68-67 al 35′). L’Amnic Dinamo sorpassa ancora grazie a Ness e con Roullard va di nuovo avanti (74-77 a 100 secondi dal termine) ma la bomba di Raimondi e infine il canestro di Barragan decretano il successo del Porto Torres.

Per il Porto Torres 43 punti e 24 rimbalzi per la coppia Munn-Barragan, 18 punti per Raimondi e 15 per Stravinskas. Nella formazione sassarese 27 punti di Curle, 22 di Ness, doppia doppia di Rouillard con 14 punti e 11 rimbalzi. Per Ruggeri 8 punti e 13 assist.

SASSARI-ZWICKAU- Nella gara contro i padroni di casa la formazione allenata da Marco Bergna ha avuto un avvio pessimo (-10 dopo il primo quarto) ma nella seconda frazione ha saputo rimettere in piedi la partita grazie ai liberi di Rouillard e ai canestri di Curle e Berdun: 35-39 all’intervallo. E nel terzo quarto Ruggeri e Curle confezionano il sorpasso: 49-46 al 26′. L’ultimo quarto è un capolavoro di personalità: Sassari segna con puntualità e arriva sino al +10 a 72” dal termine che sancisce la vittoria.

I migliori sono Ruggeri (18 punti e 2/3 nelle bombe), Curle (17 punti e 8 rimbalzi), Berdun (16 punti, 7 rimbalzi e 8 assist) e Rouillard (15 punti).

LE GARE ODIERNE

9 marzo ore 9 Anmic-Dinamo Sassari-Galatasaray Sk

9 marzo ore 13.30 Cs Meaux- Anmic Dinamo Sassari

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it