Atalanta-Pescara: precedenti e statistiche

Nella partita che vedrà affrontarsi all’Atleti Azzurri d’Italia Atalanta e Pescara, sono in gioco punti importanti per la salvezza.

Da un lato infatti i bergamaschi sono relativamente al sicuro, grazie ai nove punti di distacco dal terzultimo posto, dall’altro invece i marchigiani si trovano all’ultimo posto, a quota 21 punti.L’Atalanta arriva da una vittoria per 2-0 contro il Siena grazie alla doppietta di Bonaventura e nelle ultime cinque partite ha collezionato un’altra vittoria, a Palermo per 2-1, un pareggio a reti inviolate contro il Catania e due sconfitte contro Torino e Roma.Pescara invece viene da una serie di 3 sconfitte consecutive contro Udinese, Lazio e Cagliari e per trovare l’ultima vittoria dobbiamo risalire al 6 gennaio, quando portò a casa i tre punti contro la Fiorentina. Da allora soltanto un risultato utile per la squadra di Bergodi: un pareggio contro il Palermo per 1-1.

german denis atalantaI precedenti vedono favoriti gli atalantini, che hanno incontrato soltanto tre volte il Pescara in altrettanti anni e hanno collezionato due vittorie, di cui una in Serie B nel 2010 e un pareggio per 0-0 nell’ultima partita, disputata il 28 ottobre.
Riguardo ad attacco e difesa delle due squadre, il dato che spicca è senz’altro quello del Pescara: ultimo in campionato non soltanto per punti ma anche per attacco e difesa, con soltanto 20 reti segnate e ben 54 subite. I padroni di casa invece si attestano a media classifica anche guardando i gol fatti e subiti, rispettivamente 26 e 38.

Sicuramente dunque l’ago della bilancia protende verso l’Atalanta, che viene da una buona prestazione contro il Siena e che può puntare a sorpassare il Cagliari per distaccarsi ancora di più dalla zona retrocessione, mentre la crisi del Pescara è cosa nota e ben visibile dalla mancanza di vittorie da ben otto partite.

Condividi
Nasce il 29 giugno 1994, giusto in tempo per "vedere" la Juventus vincere il suo 23° titolo. Ha collaborato con il quotidiano locale Il Tirreno e segue calcio, tennis e vela quando possibile.