Nazionale femminile, Cabrini: “commessi errori banali”

Nell’ambito del postpartita di Inghilterra-Italia, il commissario tecnico della nazionale femminile Antonio Cabrini ha commentato l’esito della gara, valida per la prima giornata della Cyprus Cup 2013.

Nelle parole del ct, la consapevolezza di aver affrontato un avversario molto quotato, ma anche rammarico. “Abbiamo incontrato una signora squadra – ha commentato Cabrini ai microfoni di VivoAzzurro.it  – ma in questa sconfitta ci abbiamo messo anche del nostro commettendo alcuni errori banali”.

In relazione alle prossime partite, che vedranno le azzurre opposte alle certo più abbordabili Nuova Zelanda e Scozia, l’ex tecnico di Novara e Siria ha confermato che “queste  gare servono soprattutto come rodaggio per gli Europei della prossima estate, per cui servirà dare spazio anche alle calciatrici non utilizzate contro le inglesi“.

Il commissario tecnico dell’Inghilterra Hope Powell ha ovviamente usato parole diverse, per registrare un successo di prestigio: “È bello iniziare così. Abbiamo giocato un calcio davvero piacevole. Le ragazze hanno proposto il calcio che volevamo, tutte erano concentrate al massimo“. Non era facile, anche perché “contro le italiane è sempre dura, sempre difficile. L’unica cosa che dispiace è aver concesso due reti, nella fase in cui non siamo riusciti a mantenere al massimo la concentrazione. Concentrarsi è fondamentale a questi livelli, sempre“.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it