Napoli, Iezzo: “Partenopei in crisi di gioco”

L’ex portiere del Napoli Gennaro Iezzo, intervenuto nella trasmissione “Si gonfia la rete” della Radio Crc, si è soffermato sul momento no dei partenopei: “Il Napoli, al di là del discorso di Cavani che non riesce a fare gol, credo abbia dei problemi nell’impostare il gioco. Anche quando hanno vinto, gli azzurri non hanno entusiasmato e ciò significa che fisicamente e psicologicamente il Napoli non sta bene. Se posso dare un consiglio a Cavani, è quello di giocare senza pensare al gol”.

Iezzo ha proseguito parlando della corsa scudetto e della prossima sfida che vedrà gli azzurri impegnati a Verona contro il Chievo: “I giocatori che hanno maggiore esperienza nel Napoli, devono prendere per mano la squadra e cercare di giocare le undici partite che restano alla morte. Spero che la Juventus perda qualche punto e se così fosse, gli azzurri dovranno approfittarne e per farlo, dovranno vincere, vincerle tutte. Il Napoli negli ultimi anni a Verona ha sempre un po’ faticato. Sarà l’aria ma i fatti e i numeri dicono che gli azzurri non giocano facilmente. Ora che il Napoli lotta per lo scudetto, ha l’obbligo di battere Chievo e tornare a casa con i tre punti”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it