Mister Polidori (Poggibonsi): “Adesso c’è bisogno di grande compattezza”

Secondo derby toscano consecutivo per i Leoni che, archiviata la sconfitta interna subita contro il Pontedera, domenica saranno impegnati al “Porta Elisa” di Lucca contro il Borgo a Buggiano. Il tecnico dei giallorossi Stefano Polidori fa il punto della situazione tra le fila del Poggibonsi chiedendo compattezza a tutto l’ambiente per giocarsi fino in fondo i playoff di categoria.

Mister, l’analisi sulla sconfitta di domenica scorsa contro il Pontedera.
“La mia analisi sulla partita contro il Pontedera rimane la stessa fatta in sala stampa subito dopo la gara: c’è grande rammarico per i venti minuti finali del primo tempo quando, dopo l’1-1, siamo andati in confusione e loro sono stati bravi ad approfittare del nostro eccessivo timore per andare in vantaggio. Questa è stata a mio giudizio la chiave della gara, una gara che nella seconda frazione ci ha visto interpretare il match in tutt’altro modo, giocando alla pari contro la seconda della classe. Onore a loro che certo non a caso hanno vinto nove gare esterne in questo campionato mentre dal nostro punto di vista dispiace aver subito due reti quasi in fotocopia da calcio d’angolo: ma rifarei tutto le scelte che ho fatto domenica scorsa”.

Le due sconfitte consecutive contro Chieti e Pontedera: è questo il momento più difficile della tua gestione?
“Sì, dopo otto risultati utili consecutivi, sei vittorie e due pareggi, adesso è un momento duro ma è proprio ora che si deve vedere la forza di questo gruppo. Martedì ci siamo confrontati sugli errori commessi da me e dalla squadra ma adesso è il momento di stare tranquilli per ripartire bene già da domenica contro il Borgo a Buggiano. Certo è che le due sconfitte non cancellano la cavalcata che ci ha portato fino al quarto posto in classifica”.

La situazione dell’organico a disposizione per domenica.
“Passiglia dovrebbe essere della gara mentre per il resto abbiamo il solo Roveredo che sta smaltendo un attacco influenzale e da domani rientrerà in gruppo. Scicchitano sarà ancora out per squalifica”.

Come sta la squadra a livello mentale?
“Dopo aver spinto a 100 all’ora per quasi due mesi, arrivando fino alla terza/quarta posizione in classifica, probabilmente questo sforzo a livello mentale domenica scorsa si è fatto sentire di fronte ad una squadra come il Pontedera che non ha fatto particolari rincorse dall’inizio della stagione. La cosa che mi sento di dire è che non eravamo fenomeni prima e non siamo brocchi adesso: è per questo che chiedo a tutto l’ambiente giallorosso ed a tutti i tifosi di continuare a darci il sostegno ed il calore di cui abbiamo assolutamente bisogno”.

E domenica farete visita al Borgo a Buggiano…
“Affronteremo una squadra viva, veloce e molto pimpante che non perde da cinque turni. In casa hanno sempre fatto bene ed hanno bisogno di punti salvezza per raggiungere il prima possibile questo traguardo. Ma noi domenica abbiamo bisogno di fare punti e quindi massima concentrazione ed attenzione per ricominciare a muovere la nostra classifica”.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it