Basket femminile, Taranto lavora fiduciosa

Oggi pomeriggio alle ore 17 in sala pesi e dalle 18.15 alle 20 al PalaMazzola la GoldBet riprenderà gli allenamenti dopo la sconfitta di Parma del 9° turno di ritorno dell’A1 femminile di basket. La squadra sarà al completo, compreso il centro Nnena Abiola Wabara, che è guarita dall’infiammazione cartilaginea al ginocchio destro. Nel fine settimana, molto probabilmente sabato 9 marzo, la formazione rossoblù disputerà un’amichevole, vista la sosta del campionato legata alla final four della Coppa Italia.

IL PUNTO DI RICCHINI. Con quale spirito coach Roberto Ricchini tornerà a lavorare con la sua squadra dopo la prova dolorosa di Parma? “Con uno spirito positivo – risponde l’allenatore – ovvero guardando con attenzione a ciò che di negativo è stato fatto a Parma, dove la squadra dopo diversi match positivi ha mostrato dei limiti di maturità. Dobbiamo lavorare sui nei emersi e farlo con razionalità ed impegno. E’ stata una sconfitta che ha fatto male alla classifica, compromettendo l’assalto al terzo ed al secondo posto, ma non bisogna farne un dramma. Certi cali di tensione in partita ci possono anche stare, ora rialziamo la testa e ripartiamo”.

Un pensiero ai playoff, dove il quarto di finale sarà molto probabilmente contro l’Acqua&Sapone Umbertide. La sfida è collocata nella parte alta, dove la favorita è il Famila Schio. Una eventuale semifinale con le “arancioni” com’è visto da Ricchini? “Prima pensiamo ad Umbertide. Schio ci sarà se batteremo le umbre” risponde il tecnico.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it