Roma-sceicco, ecco la situazione

Se sul campo la Roma sembra aver trovato la strada giusta, con la Champions distante ora solo 5 punti, è ancora in divenire la questione societaria. Lo sceicco giordano Adnan Qaddumi, interessato a rilevare una quota della dell’ americana As Roma Spv IIc che controlla il 60% della società giallorossa, dovrebbe fornire entro il 14 marzo le garanzie necessarie per il versamento pattuito di circa 50 milioni di euro. In realta il termine ultimo stabilito dalla Roma potrebbe slittare perchè nel contratto preliminare è prevista la possibilità di proroga dei termini. Sembra comunque che lo sceicco non voglia mollare e farà tutto il possibile per chiudere l’operazione entro il 14 marzo.

Nel frattempo Qaddumi ha negli ultimi giorni proceduto a querelare persone che avevano rilasciato dichiarazioni lesive nei suoi confronti, come i vertici del Don Orione di Bergamo.

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.