Barcellona, Rosell: “Nel caso uscissimo non sarebbe la fine del mondo”

Sandro Rosell, presidente del Barcellona, è stato intercettato da marca.com e ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno l’obiettivo di tranquillizzare l’ambiente in questo periodo in cui sono arrivate in successione delle sconfitte con Milan e Real Madrid. Queste le sue parole:

“Proveremo a qualificarci contro il Milan, ma se non ci riusciremo non sarà la fine del mondo. Non ho dubbi che tutti faranno il massimo per passare il turno. Mi è sembrata un po’ esagerata la reazione per queste sconfitte. Certe volte si può perdere contro club contro il Milan o il Real Madrid”.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it