Abete: “Totti simbolo del calcio italiano. Cassano? Le parole di Moratti sono importanti”

Alle 11 di questa mattina è iniziata a Coverciano la riunione fra i dirigenti, capitani e allenatori di Serie B, a cui ha preso parte che il presidente della FIGC, Giancarlo Abete, che si è fermato ai microfoni di tmw.com e ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni:

“Questo è un incontro per fare il punto sul campionato, tra club, arbitri e completa il tradizionale iter. Oggi avremo dati importanti. Totti? Il suo è un grande risultato, ma ampiamente migliorabile. Il capitano della Roma ha le potenzialità per migliorare ancora, vista la continuità che sta dando alle sue prestazioni. E’ una grande soddisfazione per lui, la Roma e il calcio italiano. C’è bisogno di simboli come lui.

Il caso Cassano? Le riflessioni di Moratti sono importanti, sono la volontà di superare i problemi. Cassano è un artista del pallone e nel calcio serve continuità di comportamento per superare incidenti di percorso.

Totti di nuovo con l’Italia? E’ in piena attività, ma è presto di parlare di celebrazioni, non è un calciatore da “ricordare”: è fondamentale per la Roma e da seguire con attenzione. Gli auguro di raggiungere Piola. Prandelli valorizza i giovani, ma uno come Totti non è in discussione. Dipende dal tecnico”.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it