Totti: “Raggiungo Piola e poi smetto”

Intervistato da Sky Sport dopo la gara casalinga contro il Genoa, Francesco Totti ha parlato della gioia per il raggiungimento dei 225 gol in Serie A (secondo posto nella classifica dei marcatori di tutti i tempi) e per la presenza, inaspettata, dei suoi due figli all’Olimpico: “L’abbraccio coi miei figli al termine della gara è stata un’emozione inaspettata perché non pensavo che fossero allo stadio. È stata una cosa bellissima e resterà per sempre incancellabile nella mia mente. Per me quell’abbraccio è tutto. – continua il capitano giallorosso parlando del suo futuro – Piola? Non dipende da me, ma ci proverò. Smetterò di giocare solo una volta che l’avrò superato”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.