Latina, Cejas: “Arbitraggio scandaloso”

Al termine del derby perso 2-1 a Frosinone, il centrocampista del Latina Maximiliano Cejas ha analizzato in conferenza stampa la sconfitta dei suoi: “Il Frosinone ha fatto due tiri e due gol. Nel primo tempo ce la siamo giocata, abbiamo preso gol su due episodi. Loro hanno messo in campo tanta grinta, ma anche noi non siamo stati da meno”. L’argentino ha commentato l’arbitraggio del signor Aureliano di Bologna reclamando per un presunto rigore non concesso al 10′ di gioco per fallo del portiere Zappino su Kolawole Agodirin: “È andata male perché c’era un rigore in nostro favore. Zappino ha steso Kola che stava per segnare”.

L’ex Benevento è ottimista per il prosieguo del campionato: “Nella ripresa, pur avendo l’uomo in meno, abbiamo controllato la gara. Non abbiamo rischiato granché subendo appena un tiro. La partita comunque si riassume nei due episodi del gol loro su rilancio del portiere e del penalty non assegnato per fallo su Agodirin. L’arbitro non è stato all’altezza di questa partita. Siamo consapevoli di uscire a testa alta da questo campo, il risultato è quello che è ma è stato condizionato dal rigore non dato su Kola”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it