Ci pensa ancora Icardi: la Sampdoria batte il Parma

E’ il nono sigillo del ragazzino d’oro Icardi a regalare il quarto successo di fila sul campo dello stadio Marassi a una Sampdoria sempre più lanciata. E condanna il Parma alla seconda sconfitta consecutiva.

PRIMO TEMPO IN EQUILIBRIO – Partita vivace con qualche occasione per parte, anche se la bilancia all’inizio pende un po’ dalla parte del Parma. A differenza delle altre partite di serie A, sul campo del Marassi non segna nessuno. Bravo Mirante a salvare su Eder, il più vivace fra i blucerchiati. Nel Parma il solito Biabiany e Parolo sono i protagonisti di una partita che, però, stenta a decollare.

CI PENSA MAURITO – La seconda frazione di gioco prende il via con una grande occasione per la Sampdoria a firma Costa e De Silvestri: i due giocatori, però, si ostacolano a vicenda nella deviazione a rete e Mirante non viene trafitto. Poco dopo è Krsticic a provarci con un insidioso tiro, che l’estremo difensore del Parma blocca facilmente. La pressione della formazione di casa sale e al 13′ arriva anche la rete del vantaggio, a firma ovviamente di Mauro Icardi: punizione di Estigarribia, Mirante esce a vuoto e l’attaccante argentino insacca di testa firmando il suo gol numero nove in questa stagione. Icardi sfiora il bis sul finale, ma Valdes gli toglie di fatto il pallone dai piedi.

SAMPDORIA-PARMA 1-0

Sampdoria (3-5-2): Romero 6.5; Gastaldello 6, Palombo 6, Costa 6; De Silvestri 6.5, Obiang 6.5, Krsticic 6.5, Poli 6, Estigarribia 6.5; Eder 6 (71′ Sansone 6), Icardi 7.  A disp. Da Costa, Berni, Rossini, Mustafi, Castellini, Rodriguez, Maresca, Munari, Soriano, Renan, Maxi Lopez. All. Rossi                                                                                                                                                      Parma: (3-5-2): Mirante 6; Benalouane 5.5, Coda 6 (46′ Mesbah 5.5), Lucarelli 5.5, Rosi 6, Marchionni 5.5, Valdes 6.5, Parolo 6.5 (78′ Strasser sv), Gobbi 6 (65′ Amauri 6), Biabiany 6, Sansone 5.5. A disp. Pavarini, Bajza, Ampuero, Mac Eachen, Paletta, Morrone, Ninis, Palladino, Boniperti. All. Donadoni.                                                                                                                                                                                                                                                                                 Arbitro: Valeri.                                                                                                                                                                                                                           Rete: 58′ Icardi (S).                                                                                                                                                                                                    Ammoniti: Gastaldello, Palombo, Krsticic (S); Rosi, Valdes, Parolo, Gobbi (P).

Condividi
Nata il 7 ottobre 1982 e laureata in Teorie e tecniche della comunicazione mediale, è giornalista professionista. Lavora al quotidiano Il Giorno. Musica, cinema e sport (tranne i motori) sono le sue droghe.