Formula 1, Barcellona test day 7: Hamilton vola, Massa alle spalle dell’inglese

E’ di Lewis Hamilton il miglior crono della terza giornata della sessione di test invernali di Formula 1 che si stanno disputando sul circuito spagnolo del Montmelò, vicino Barcellona. Il pilota inglese della Mercedes ha preceduto il resto della compagni facendo fermare il cronometro sul tempo record di 1:20.558, un secondo in meno della pole position dello scorso anno fatta registrare dalla stesso Hamilton, allora alla guida di una McLaren. Ottima prestazione, dunque, per Ginetto, che ha confermato una crescita esponenziale in fatto di feeling con la sua nuova monoposto; un tempo ottenuto con gomme soft, a conclusione di una lunga giornata di lavoro in cui il britannico ha effettuato ben 116 tornate.

Alle spalle di Hamilton ecco la Ferrari F138 di Felipe Massa, nuovamente al volante della Rossa dopo aver lasciato spazio al compagno di squadra Alonso. Il brasiliano si è migliorato negli ultimi giri, portando la sua vettura a poco più di sette decimi dal leader di giornata; brutta avventura per il pilota di San Paolo, fortunatamente senza gravi conseguenze, quando a un quarto d’ora dalla fine della sessione pomeridiana di test ha perduto lo pneumatico anteriore sinistro, fermandosi a bordo pista e costringendo i commissari del circuito catalano ad esporre le bandiere rosse. Terzo tempo per il neo pilota della Force India Sutil, mentre la Red Bull di Webber ha ottenuto solamente il settimo tempo.

Intanto, a due settimane esatte dall’inizio del mondiale anche la Marussia ha ufficializzato la coppia di piloti ufficiali che guideranno la monoposto della scuderia russa; sarà il francese Jules Bianchi ad affiancare l’inglese Chilton: il giovane transalpino, scartato dalla Force India, che gli ha preferito l’esperto Sutil, prende il posto del brasiliano Razia, il quale non è stato in grado di garantire quegli sponsor promessi che avrebbero portato liquidità nelle casse del team. Siamo molto lieti di accogliere Jules Bianchi nel team Marussia F1. Jules ha dimostrato di avere talento ed è molto apprezzato all’interno del Paddock”, le parole di John Booth, Team Principal, Marussia F1 Team.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.