Tutto facile per il Milan, 3-0 a una Lazio impotente

Il Milan vince lo spareggio-Champions approfittando di una Lazio in 10 per quasi tutta la partita. Adesso i rossoneri diventano i logici favoriti nella corsa al terzo posto.

LAZIO IN 10, IL MILAN DILAGA – L’inizio di partita è scoppiettante: El Shaarawy si fa ipnotizzare da Marchetti mentre Pazzini tira a botta sicura trovando la deviazione sulla linea di Biava. La Lazio non sta a guardare e risponde con Floccari che spreca da ottima posizione. Al quarto d’ora Candreva stende El Shaarawy lanciato in porta, Rizzoli lo espelle e la partita cambia radicalmente. Con la Lazio chiusa in area, il Milan non trova spazi. Ma l’uomo in meno si paga sempre e il Milan, in chiusura di tempo, passa all’incasso prima con Pazzini e poi con Boateng che con due tap-in bucano Marchetti assestando un uno-due che stende la Lazio: 2-0 e partita in ghiaccio.

PAZZINI ARROTONDA IL PUNTEGGIO – La Lazio non c’è più e al quarto d’ora Pazzini cala il tris con un terrificante destro da fuori area. L’assenza di Balotelli stasera non si è sentita. Niang prende la traversa, El Shaarawy e Boateng si fanno troppo leziosi ed evitano agli uomini di Petkovic un passivo ancora più pesante. Gli ultimi venti minuti sono di pura accademia, la mattanza è finita.

MILAN-LAZIO 3-0

Milan (4-3-3): Abbiati 6; Abate 6, Zapata 5,5 (46° Zaccardo 6), Yepes 6, De Sciglio 6,5; Flamini 6, Ambrosini 6, Montolivo 6; Boateng 7 (76° Robinho n.g.), Pazzini 7,5 (67° Niang 6,5), El Shaarawy 6,5. A disp. Amelia, Gabriel, Salamon, Muntari, Traorè, Nocerino. All. Allegri.
Lazio (4-1-4-1): Marchetti 5; Pereirinha 5 (46° Cana 5,5), Biava 5, Dias 5, Radu 5; Ledesma 5,5; Candreva 4, Gonzalez 5, Hernanes 5 (70° Ederson n.g.), Lulic 6; Floccari 5 (78° Saha n.g.). A disp. Bizzarri, Strakosha, Ciani, Onazi, Kozak. All. Petkovic.
Arbitro: Rizzoli.
Reti: 40° Pazzini, 44° Boateng, 60° Pazzini (M).
Note: Ammoniti Pazzini, Boateng, Yepes (M); Biava, Radu (L). Espulso Candreva (L) al 16° per fallo da ultimo uomo su El Shaarawy.

Condividi
Nato a Roma il 19 novembre 1988, vive e lavora nella Capitale. Laureato in Scienze della Comunicazione, collabora con vari siti d’informazione sportiva. Ha fatto parte della prima avventura di Mondopallone. Recidivo. Email: vdardanelli@mondosportivo.it