Basket femminile, fra Taranto e Parma è sfida vera

Quella di domani è una partita fondamentale, vincerla significa far salire le nostre quotazioni in chiave secondo posto”. Coach Roberto Ricchini carica la GoldBet alla vigilia del nono turno del ritorno dell’A1 di basket femminile.

L’avversario, la Lavezzini Parma, condivide con Taranto il terzo piano del campionato, ma vanta il +6 dell’andata, quando le rossoblù dissero addio alla final four di Coppa Italia. Domani questo match apre il rush finale dell’assalto alla miglior posizione dei playoff. Parma fuori, Pozzuoli in casa il 17 marzo e Lucca fuori il 28, sono gli ultimi match che diranno la verità sulla stagione regolare.

L’importante match del PalaCiti di Parma godrà della diretta televisiva streaming grazie al canale della Lega Basket Femminile. Dalle 18 il collegamento sul sito www.legabasketfemminile.it.

QUI TARANTO Qualche acciacco, ma la convinzione di poter fare una partita importante. Questa l’aria che si respira in casa GoldBet che, nel primissimo pomeriggio viaggerà per Parma, dove domani è in programma una sfida che Ricchini giudica “importantissima ai fini della classifica. Quanta fiducia ho nella mia squadra? Tanta, sono sicuro che le giocatrici daranno il massimo per portare a casa la posta in palio”.

Un giudizio sull’avversario da parte dell’allenatore: “Parma è una squadra tosta, non a caso si trova in terza posizione. So che hanno qualche problemino, ma hanno appena acquistato Fazio. Bisogna dare il top per spuntarla”. Nove giocatrici disponibili per il cittì della Nazionale, perché l’ala-pivot Wabara è ancora bloccata dai postumi dell’infiammazione cartilaginea al ginocchio destro causata da distorsione. Noie muscolari per Mahoney (ex di turno, assieme ad Antibe) e Siccardi, ma le giocatrici stringeranno i denti pur di dare il loro contributo.

I numeri della GoldBet in A1: 4° posto a 22 punti (11 vinte, 4 perse); 1° attacco (70.3 punti), 3^ difesa (55.9); 10° attaccante Petronyte (13.06), 10^ rimbalzista Mahoney (7).

QUI PARMA Il colpo di mercato in extremis (alla scadenza dei trasferimenti italiani) che ha portato dall’America l’ex guardia del Cras Melissa Fazio, ha ridato entusiasmo alla Lavezzini Parma, ansiosa per le condizioni fisiche di Corbani e Weaver. La guardia italiana è tornata a soffrire del ginocchio destro al quale aveva subìto un infortunio a Priolo, mentre l’ala statunitense che il 4 febbraio aveva sostituito Slavcheva (stop per maternità) è giunta nella casa gialloblù in sovrappeso. Per ora l’apporto dell’ex Riga e Connecticut Sun è a mezzo servizio, ragion per cui coach Mauro Procaccini, anche per domani chiederà gli straordinari al quintetto che meglio ha reso sinora, assicurando il 76% dei punti totali di squadra: la coppia di play Zara-Battisodo, la guardia Franchini ed il tandem dell’area Harmon-Kiret.
Valutate positivamente le condizioni fisiche dell’italo-americana Fazio (ultima stagione la scorsa in A1 a Pozzuoli: 8 punti di media), Procaccini potrà sfruttare anche l’esplosività della “piccola” del New Jersey, che domani debutterà nella sua nona annata italiana.

I numeri di Parma in A1: 3° posto a 22 punti (11 vinte, 4 perse); 3° attacco (66.9), 4^ difesa (60.2); 6° attaccante Kireta (15.4), 4^ rimbalzista Kireta (9.7).

LE FORMAZIONI Lavezzini Parma: Battisodo, Zara, Franchini, Harmon, Kireta; Corbani, Petrilli, Fazio, Weaver, Ajdukovic. All. Procaccini. GoldBet Taranto: Cohen, Siccardi, Mahoney, Giauro, Petronyte; Gatti, Crippa, Zanoni, Wabara, Antibe. All. Ricchini.
Arbitri: Brindisi di Torino e Terranova di Ferrara.

INFORMAZIONI MEDIA Diretta tv e radio-streaming sul sito della LegA www.legabasketfemminile.it. Approfondimenti (cronaca, interviste, foto) nel dopo match sul sito www.tarantocrasbasket.com.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it