Nba, i risultati del 28 febbraio: Curry da record ma vince New York, bene Okc e Nuggets. Cadono Spurs e Rockets

Dieci le gare disputate nella notte in nba, caratterizzate dallo spettacolo e da alcune sorprese. Partiamo col successo per 96-95 dei Detroit Pistons corsari a Washington  per merito di Monroe (26 pt 11 rimbalzi) e  Knight miglior realizzatore dell’incontro con 32 punti, niente da fare per i Wizards tenuti a galla fino alla fine dai 22 punti di Ariza.

Vincono non senza fatica i Knicks (terzi a est) contro i Warriors nonostante la mostruosa prova  per la squadra californiana di Stephen Curry (54 pt record stagionale in nba). A spegnere i sogni di Golden State ci hanno pensato Anthony (35 pt) e Chandler (16 pt 28 rimbalzi). Mantengono il quarto posto a ovest i Grizzlies che tra le mura amiche superano Dallas (25-32) grazie alle prove di Randolph (22 pt 10 rimbalzi) e Marc Gasol (21 pt 12 rimbalzi) per i Mavs da sottolineare i 16 punti e 8 rimbalzi di Marion. Brutta sconfitta interna in chiave playoff per i Rockets (31-28) che cedono al Toyota center ai Bucks  (28-28) condotti al successo da Monta Ellis autore di 27 punti e 13 assist che cancellano gli sforzi del barba Harden migliore dei suoi con 25 punti. Vittoria netta per i Thunder ai danni degli Hornets alla Chesapeake Arena per 119-74. A determinare l’esito dell’incontro sono stati i 29 punti di Russel Westbrook e la tripla doppa di un super Kevin Durant autore di 18 punti 11 rimbalzi e 10 assist. Cadono a sorpresa gli Spurs in casa contro i Suns che in Texas mandano la gara all’overtime grazie a una tripla di Johnson. Niente da fare per Tony Parker migliore tra gli uomini di Popovich con 22 punti, la stanchezza in casa neroargento ha pesato molto e ha consentito ai Phoenix di un ottimo O’Neal (22 pt 13 rimbalzi) di espugnare dell’AT e T center. Cantano anche senza Gallinari i Nuggets che espugnano Portland 111-109 e mantengono il quinto posto a ovest grazie al duo Iguodala-Lawson (59 pt in due) che annulla i 26 punti di Lilard e costringe i Blazers all’ottava sconfitta nelle ultime dieci partite. Negli altri match disputati nella notte vincono ClevelandSacramento e Atlanta rispettivamente contro Toronto in cui spicca la pessima prova del nostro Bargnani (0 punti) Orlando e Utah settima a ovest, ma sempre più nel mirino dei Lakers.

NBA I RISULTATI DEL 28 FEBBRAIO

Sacramento Kings-Orlando Magic 125-101

Toronto Raptors-Cleveland Cavs 92-103

Golden State Warriors-New York Knicks 105-109

Detroit Pistons-Washington Wizards 96-95

Dallas Mavericks-Memphis Grizzlies 84-90

Milwaukee Bucks-Houston Rockets 110-107

New Orleans Hornets-Oklahoma City Thunder 74-119

Phoenix Suns-San Antonio Spurs 105-101 dts

Atlanta Hawks-Utah Jazz 102-91

Denver Nuggets-Portland Trail Blazers 111-109

STEPHEN CURRY UNA NOTTE DA RICORDARE

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it