Mister Stefano Polidori: “Poggibonsi vs Pontedera sarà una gara divertente”

Archiviata la trasferta di Chieti, che ha visto i Leoni tornare a mani vuote dall’Abruzzo ma con importanti indicazioni positive a livello di grinta, carattere e compattezza di squadra, il tecnico dei Leoni Stefano Polidori presenta in conferenza stampa la gara di domenica prossima con i giallorossi che ospiteranno il Pontedera, seconda forza del girone B, in un derby toscano di altissima classifica.

Mister, partiamo dalla sconfitta di Chieti.
“E’ stata una sconfitta salutare che non ci ha assolutamente ridimensionato. In particolare nel secondo tempo di Chieti abbiamo fatto molto bene creando tante occasioni da goal che purtroppo non siamo stati bravi a finalizzare. Certo è che dobbiamo capire che è meglio terminare le gare in undici visto che nelle ultime tre partite contro Vigor Lamezia, Teramo e Chieti siamo rimasti in inferiorità numerica per buona parte delle gare: questo non ce lo possiamo permettere perché altrimenti ci facciamo male da soli. Questa sconfitta ci servirà sicuramente da insegnamento e ci può stare dopo otto gare nelle quali abbiamo sempre ottenuto punti”.

Domenica in programma il derby tra i Leoni ed il Pontedera: notizie sull’organico a disposizione?
“A parte Scicchitano e Roveredo che saranno fermi per squalifica, ad oggi ho tutti gli effettivi a disposizione”.

Ti aspettavi un Pontedera così in alto dopo buona parte della stagione?
“Hanno dalla loro una grande unità di intenti, un grande gruppo e due/tre individualità importanti, caratteristiche queste molto simili alle nostre. Domenica dopo domenica hanno fatto vedere sul campo il loro valore e Mister Indiani ha trovato la piazza giusta per lavorare dimostrando tutto il suo valore e la sua esperienza”.

Il Poggibonsi ha il miglior rendimento casalingo del girone ed il Pontedera il migliore rendimento esterno.
“Sì, ci sono tutti i presupposti perché questa sia una grande partita, spettacolare ed avvincente. Sia il Poggibonsi che il Pontedera stanno facendo un grande campionato e tutte e due le squadre saranno concentrate per vincere questo match. Sarà una gara vera, vincerà chi sbaglierà di meno e spero che il pubblico venga numeroso allo Stadio Lotti perché ci sarà da divertirsi”.

Particolare attenzione a Grassi, leader della classifica cannonieri del girone?
“Attenzione a Grassi che sta dimostrando di saper far goal in tutti i modi ma attenzione anche a chi lo supporta come Arrighini e Carfora che stanno facendo un campionato importante. Inoltre dietro Vettori è bravo a dare qualità e quantità al reparto difensivo. Massimo rispetto per loro ma noi ce la giocheremo alla pari perché vogliamo consolidare la nostra posizione playoff”.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it