Gattuso giocatore-allenatore: Buona la prima!

Rino Gattuso conduce alla vittoria da giocatore-allenatore il Sion: all’esordio contro il Losanna, ”Ringhio”, subentrato nel ruolo di tecnico a Munoz, stacca il biglietto per le semifinali di Coppa di Svizzera battendo 2-0 il Losanna.

Una tensione così, in tutta la mia carriera, l’avevo provata soltanto prima della finale del Mondiale. Ho i crampi allo stomaco, ho dormito appena due ore nelle ultime due notti“. Nell’albergo di Martigny, dove il Sion si preparava al quarto di finale di Coppa di Svizzera, la confessione prepartita di Rino Gattuso – che qualche trofeo in vita sua l’ha alzato, a cominciare da quella notte a Berlino, e qualche campionato l’ha vinto  –  raccontava benissimo le sensazioni del suo debutto da allenatore-giocatore.

L’ex centrocampista del Milan, urla, lotta e combatte schierando la squadra con un classico 4-4-2; si sostituisce all’86’ sul punteggio di 0-1 (rete di Vanczak), poi i suoi raddoppiano con N’Djeng su rigore nel finale di gara. Gattuso aveva indossato per la prima volta la maglia dei biancorossi elvetici in un’amichevole estiva persa 2-0 proprio contro il Losanna.

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it