Barcellona, Jordi Alba: “È stata un’emozione tornare al Barça”

Il terzino sinistro del Barcellona Jordi Alba, intervistato dalla rivista DIR, ha parlato del suo ritorno in Catalogna dopo averla lasciata all’età di 16 anni: “Non me lo sarei mai immaginato. Quando a sedici anni ho lasciato La Masia, credevo che la mia tappa col Barcellona si fosse conclusa. Mi sono emozionato molto nel tornare, a casa mia e nel miglior club del mondo”. L’adattamento nello spogliatoio è andato migliorando nel tempo: “All’inizio ho fatto un po’ di fatica perché ho avuto la febbre, e sono stato fuori due settimane, ma dalla gara contro il Siviglia tutto è andato alla grande e ora sono in un buon momento, mi sento benissimo”.

Il nazionale spagnolo ha rivolto un pensiero al tecnico blaugrana Tito Vilanova: “È una grande persona, molto umile, che sta lottando contro una malattia durissima. Speriamo di recuperarlo il prima possibile. Lottiamo per lui e per tutto il Barça. Quando vinciamo, la dedica va sempre a lui”. Il difensore classe ’89 ha concluso parlando del compagno di squadra Lionel Messi: “Ci sono molti giocatori in grado di fare la differenza, ma ora come ora quello che ci riesce di più è Leo. Mi trovo bene a giocare con lui, sin da quando sono arrivato mi ha fatto sentire a mio agio. Ha mostrato grande umiltà e il campo sta dimostrando che è il migliore di tutti”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it