Nba, i risultati del 27 febbraio: Lebron spazza via Sacramento, Clippers e Pacers vincono e divertono

E’ stata una nottata fantastica per Lebron James e i suoi Miami Heat (41-14) giunti alla dodicesima vittoria consecutiva. Nonostante Sacramento costringa i campioni in carica al doppio over time, gli Heat vincono 141-129 con il career-high del “Prescelto” che mette a referto 40 punti, 16 assist e 8 rimbalzi (CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI LEBRON JAMES). Subito dietro di lui Dwayne Wade che chiude la partita con 39 punti all’attivo. In casa Kings da sottolineare la prova di Marcus Thornton, 36 punti con 8/12 dall’arco. Un’altra gara nella notte si è risolta nell’over time ed è quella tra Phoenix Suns e Minnesota Timberwolves. 84-83 il finale nonostante la buona prova di Ricky Rubio, ancora 10 assist per lui, e di Derrick Williams che scollina sopra quota 20 punti.

In una parola devastanti anche i Los Angeles Clippers che allo “Staple Center” travolgono Charlotte 106-84 regalano anche spettacolo sull’asse Cp3-Griffin-Jordan. 41-18 il fatturato della formazione di coach Toni Del Negro che prova a mettere il fiato sul collo agli Oklahoma City Thunder al secondo posto a ovest. Quinto acuto di fila per gli Indiana Pacers (36-21) che perdono per espulsione Roy Hibbert ma superano lo stesso Golden State Warriors 108-97 grazie ai 28 pt di David West e ai 43 della coppia George-Hill. Non bastano i 38 punti di Stephen Curry per Golden State (33-24) che interrompe la sua rincorsa al quinto posto a ovest occupato attualmente dai Denver Nuggets. Vittoria in esterna 101-98 sul campo dei Chicago Bulls (32-25) per i Cleveland Cavaliers che devono fare a meno di Kyrie Irving tenuto a riposo precauzionale per un problema al ginocchio. Mattatore dell’incontro il rookie Dion Waiters con 25 punti a referto. Marco Belinelli chiude con 8 punti e non bastano nemmeno le ottime prove di Boozer e Deng rispettivamente autori di 27 e 26 punti.

Chiudiamo con i successi dei Bucks in trasferta a Dallas 95-90 nonostante Dirk Nowitzki stia pian piano tornando ai livello di due stagioni fa con 21 punti e 20 rimbalzi, degli Orlando Magic che passano a Philadelphia 98-84 conquistando appena la 16esima vittoria stagionale e, infine, dei Brooklyn Nets (34-24) che tornano a sorridere 101-97 in casa degli Hornets grazie ai 33 punti di un ritrovato Deron Williams.

TOP 10 DELLA NOTTE

NBA – I risultati del 27 febbraio

Indiana Pacers-Golden State Warriors 108-97
Philadelphia 76ers-Orlando Magic 84-98
Miami Heat-Sacramento Kings 141-129 dts
Chicago Bulls-Cleveland Cavaliers 98-101
New Orleans Hornets-Brooklyn Nets 97-101
Dallas Mavericks-Milwaukee Bucks 90-95
Phoenix Suns-Minnesota Timberwolves 84-83 dts
Los Angeles Clippers-Charlotte Bobcats 106-84

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it