E’ successo in Europa: torna la Liga I romena, Sneijder-gol col Galatasaray

Jupiler Pro League (Belgio), 28/a giornata – La capolista Anderlecht viene bloccata sul 2-2 esterno dal Club Bruges nel big match della 28/a giornata della Jupiler Pro League belga. Poco male per i capitolini, che allungano in classifica sullo Zulte-Waregem, fermato dal maltempo che ha reso impraticabile il campo dello Sporting Charleroi. Per la vice capolista si prospetta una settimana decisiva, visto che nel giro di pochi giorni giocherà deu gare di recupero, una delle quali proprio al “Vanden Stock” di Bruxelles contro la prima della classe. Finisce in parità anche l’altra sfida di alta classifica, quella tra Standard Liegi e Genk, mentre in zona retrocessione sorride solamente il Lierse, capace di espugnare 3-1 il campo della diretta concorrente Beerschot e di superarla in graduatoria, portandosi al terzultimo posto.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA JUPILER PRO LEAGUE CLICCA QUI

Super League (Grecia), 23/a giornata – Meno facile del previsto la vittoria casalinga della capolista Olympiakos; la formazione del Pireo batte 2-1 in casa l’Aris Salonicco penultimo in classifica e mantiene il vantaggio di 16 punti sull’Asteras Tripolis, vincente a sua volta di misura sul Levadiakos. L’unica formazione di testa che non riesce a mantenere il passo delle migliori della Super League greca è l’Atromitos, bloccato sul pari interno da un coriaceo Pas Giannina, che si mantiene così nelle zone di alta classifica. Per quanto riguarda il Panathinaikos, piccola soddisfazione per i verdi ateniesi, capaci di battere 3-1 in casa l’Ofi Creta, anche se le posizioni di vertice rimangono ben distanti. In coda, fa un passo in avanti solamente il Veria, corsaro 2-0 sul campo dello Xanthi; la squadra rossoblu scavalca il citato Aris Salonicco ed è terzultima.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLASUPER LEAGUE CLICCA QUI

Liga I (Romania), 20/a giornata – Dopo la lunghissima pausa invernale è tornato in campo il massimo campionato romeno. Il 2013 della Liga I si apre così come si era chiuso l’anno vecchio, con il dominio cioè della Steaua Bucarest, capace di battere di misura in trasferta l’Universitatea Cluj e di portarsi a quota 50 punti in classifica, con ben 10 lunghezze sulla seconda, il sempre più sorprendete Astra Giurgiu. La vice capolista non fa sconti al Viitorul Constanta, superata all’inglese; bene anche Pandurii, mentre non riesce a mantenere le distanze dalle prime della classe il Vaslui, fermato sullo 0-0 dal CFR Cluj, la squadra recentemente eliminata dall’Inter in Europa League. In zona retrocessione, è notte fonda per il fanalino di coda Gloria Bistrita, all’ennesima sconfitta stagionale, mentre il Drobeta Turnu pareggia il suo incontro, tornando a sperare in un recupero che comunque appare complicato.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA LIGA I CLICCA QUI

Super Lig (Turchia), 23/a giornata – Va sotto di due gol, soffre un tempo ma poi rialza la testa la capolista Galatasaray, che supera non senza sudare il modesto Orduspor; da segnalare nel 4-2 finale dei campioni di Turchia in carica la prima rete giallorossa dell’ex interista Sneijder che ha dato il via alla rimonta della formazione di mister Terim. Poche novità alle spalle della prima della classe, visto che sia il Fenerbache che il Besiktas vincono le rispettive partite, rimanendo rispettivamente a 6 e 7 punti dal primato; chi sembra aver abbandonato definitivamente ogni sogno di gloria è, invece, l’Antalyaspor, battuto in trasferta dall’Elazigspor. Proprio i tre punti consentono ai padroni di casa di conquistare il terzultimo posto, avvicinando la quota salvezza; stesso discorso per l’Akhisar, alla seconda vittoria consecutiva e tornato incredibilmente in corsa per una permanenza nella Super Lig che fino a qualche settiamana fa sembrava alquanto difficile.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SUPER LIG CLICCA QUI

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.