Napoli, Mazzarri: “Buona prestazione. Ci mancano due rigori”

“Partita difficile, contro un avversario gestito alla grande dal suo allenatore. Ci sono momenti in cui va tutto storto, ma basta rompere l’incantesimo: prima o poi si romperà l’incantesimo. Magari se ci davano i due rigori…” Walter Mazzarri si dice soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi al Friuli, anche se puntualizza: secondo lui, al Napoli mancano due tiri dal dischetto. “Armero mi ha detto che si è sentito tirare – ha spiegato a Sky e che si è sentito sbilanciato: era dinanzi al portiere, non c’era motivo di cadere. Per me sia quello di Armero che quello di Cavani erano calci di rigore”. Su Cavani: “Per me ha giocato molto bene, meglio rispetto alle altre volte. Lui ha bisogno di svariare, di partire da lontano, il nostro segreto è stato sempre quello: lui prima punta, sì, ma arrivandoci spostandosi dove e come voleva. Perché non ho messo Calaiò? Lui è un centravanti puro, sta lì davanti, e stavolta non mi sembrava il caso di ripetere l’esperimento di Europa League, dove lui ha avuto poche occasioni lì davanti. Io son contento della prestazione, ci è mancato solo il gol”. Su Napoli-Juve di venerdì sera: “Vincendo andremmo a tre punti: e a quel punto del campionato potrebbe succedere di tutto. Se ritroviamo la salute vedrete che anche i punti arriveranno”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it