Siena, Iachini: “Sfortunati negli episodi”

L’allenatore del Siena Giuseppe Iachini ha commentato ai microfoni di Sky Sport il pesante ko contro la Juventus: “Sapevamo che per fare risultato qui a Torino dovevamo fare una gara perfetta. Non siamo partiti benissimo, quando entravamo in possesso di palla non riuscivamo a gestire il gioco come nelle gare precedenti. Quando la Juve spingeva siamo stati bravi a tenere il risultato in bilico, non siamo stati fortunati sugli episodi, abbiamo preso una traversa e c’è stata una grande parata di Buffon”.

Il punteggio penalizza eccessivamente la sua squadra: “Credo che il risultato sia più ampio e immeritato rispetto a quanto non si possa pensare. Mi fa piacere che la Juve non ci abbia sottovalutati, significa che hanno visto le nostre partite e hanno visto il nostro duro lavoro. Abbiamo rischiato pochissimo, purtroppo non siamo riusciti a fare gol. Quando la Juve gioca come sa, purtroppo, c’è poco da fare. Non siamo riusciti ad accompagnare la fase offensiva come abbiamo fatto bene, invece, nell’ultimo mese e mezzo”.

Il tecnico bianconero analizza il momento dei suoi: “Siamo cresciuti sul piano della personalità, ma nel secondo tempo non siamo stati bravi come altre volte a mettere la palla dentro”. Iachini si sofferma, infine, sul giocatore rivelazione Emeghara: “È un ragazzo molto intelligente, si è integrato bene dopo sole due settimane. Siamo contenti sotto questo aspetto, oggi magari non ha fatto bene come in altre occasioni ma è molto giovane. Forse somiglia al primo Suazo, ma ha anche movimenti di rapina alla Inzaghi, senza voler esagerare”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it