La Sampdoria vede la salvezza, 2 a 0 sul Chievo Verona

Vittoria per 2 a 0 della Sampdoria sul ChievoVerona che avvicina i blucerchiati alla salvezza. I gol che regalano i tre punti sono targati Poli, bellissimo tiro a giro nel primo tempo, ed Eder che chiude la partita a cinque minuti dalla fine con un perfetto contropiede.

MAGIA DI POLI, CONTROPIEDE DI EDER: LA SAMP FUORI PERICOLO – Delio Rossi conferma tutte le indescrizioni della vigilia puntando ancora sul duo Sansone-Icardi. Corini lascia a sorpresa Paloschi in panchina in favore di Samassa. La gara è subito spumeggiante: la Samp ha già due occasioni nei primi cinque minuti ma la mira di Obiang e De Silvestri non è delle migliori .I blucerchiati hanno in mano la partita, il ChievoVerona agisce di rimessa con un Thereau particolarmente ispirato ma poco aiutato dai compagni di reparto. Alla mezz’ora ecco la giocata che sblocca il risultato: Obiang la gioca per Poli che dal limite dell’area mette il pallone dell’angolino dove Puggioni non può nulla. Vantaggio meritato per la Sampdoria. Gli uomini di Corini reagiscono con veemenza ma Romero è strepitoso sulla conclusione di Guana da fuori area. La ripresa inizia con Corini che inserisce Hetemaj per un claudicante Dainelli passando così al 4-4-2. Il Chievo, grazie alla strigliata del suo tecnico, comincia con un altro piglio, domina sul possesso palla ma fatica a trovare la conclusione in porta. La Samp risponde con il contropiede. Mossa che si dimostra vincente quella di Limone (il tecnico che sostituisce lo squalificato Delio Rossi) visto che a cinque dalla fine Eder scappa ad Andreolli e infila per la seconda volta Puggioni. Vittoria importantissima per i blucerchiati che salendo a quota 32 punti in classifica vede la salvezza sempre più vicina

Il tabellino:

Sampdoria-ChievoVerona 2-0 (1-0)

Sampdoria (3-5-2): Romero; Rossini, Gastaldello, Costa; De Silvestri (78′ Mustafi), Obiang, Krsticic, Poli, Estigarribia; Sansone, Icardi (61′ Eder).  A disp.: Da Costa, Berni, Rodriguez, Renan, Castellini, Maxi Lopez, Munari, Poulsen, Palombo, Soriano. All.: Limone.
Chievo (5-3-2): Puggioni; Frey, Andreolli, Dainelli (46′ Hetemaj), Acerbi, Jokic; Guana (67′ Luciano), Rigoni, Cofie (77′ Pellissier); Samassa, Thereau. A disp.: Ujkani, Sampirisi, Vacek, Cesar, Seymour, Papp, Dramé, Hauche, Paloschi, . All.: Corini.
Arbitro: Abbattista
Marcatori: 33′ Poli, 83′ Eder
Note – Ammoniti: Gastaldello, Krsticic (S), Acerbi, Hetemaj, Puggioni (C). Espulsi: –

 

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it