Tutto facile per la Juventus, spazzato un Siena inesistente 3-0

A Torino Lichtsteiner segna nel primo tempo, Giovinco e Pogba nella ripresa. Dominio della squadra di Conte nella prima ora di gioco, poi sotto di due reti i toscani pericolosi con Emeghara e con un palo di Terlizzi. Si rivede in campo Chiellini, solo buone notizie per i bianconeri in vista della sfida scudetto di venerdì.

Juventus padrona del campo e Siena che cerca di contenere la forza d’urto dell’attacco juventino. Inizia così, a ritmi modesti, il primo tempo con continue occasioni per la Juve che si rende pericolosa prima con uno splendido destro di Lichtsteiner, che finisce di pochissimo alto e poi con un bellissimo destro di Marchisio, tagliato, Pegolo vola e in tuffo si rifugia in angolo. Alla mezz’ora la Juve spinge sull’acceleratore e sfonda il muro del Siena. Gol di Lichtsteiner, che sfrutta un rimpallo sull’uscita avventata di Pegolo. Ottimi il taglio e la rifinitura di un Vucinic in grande spolvero. I senesi non riescono a reagire dopo lo svantaggio e la Juventus gestisce il gioco cercando le incursioni di Giovinco e Pogba, che impegnano Pegolo sul finale di un primo tempo a senso unico.

Nel secondo tempo il Siena non è riesce a cambiare passo, la Juve continua a spingere, ma sottoritmo, dopo il vantaggio. La gestione del gioco della Juventus addormenta il match che sembra quasi un allenamento in vista della sfida scudetto di venerdì a Napoli. Dopo la girandola di sostituzioni che vede il ritorno in campo di Chiellini che non giocava dal 2012, si sblocca invece Giovinco che al 74′ sguizza in area e con un sinistro potente realizza sul palo che proteggeva Pegolo, 2-0. Il Siena fino ad ora inesistente, si sveglia di scatto e si accorge che è sotto di due reti. Emeghara imbeccato in area prova un inzuccata ribelle ma trova un super Buffon attentissimo; poco dopo Agra prova i riflessi di Buffon con un tiro a giro e infine Terlizzi con una staffilata secca colpisce il palo al minuto 85. Chiude i conti sul finale la vecchia signora con il 5º gol di Pogba in questo campionato. Tutto facile dunque per i bianco-neri di Torino che giocano a senso unico contro un Siena che si sveglia solo negli ultimi minuti. Gli uomini di Conte volano a quota 58 punti in attesa di scoprire cosa farà il Napoli domani.

Il tabellino e le pagelle

Juventus-Siena 3-0

Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 7, Bonucci 6, Peluso 5,5; Lichtsteiner 6,5, Pogba 6, Pirlo 6,5, Marchisio 6, Asamoah 6 (77′ Chiellini sv); Giovinco 6,5 (80′ Giaccherini sv), Vucinic 6,5 (64′ Matri sv)
A disposizione: Storari, Rubinho, Marrone, Padoin, Vidal, Isla, Quagliarella, Anelka
All. Conte 6,5

Siena (3-4-2-1): Pegolo 6,5, Teixeira 6, Terlizzi 5,5, Felipe 5; Belmomte 5,5, Bolzoni 6, Della Rocca 5,5 (91′ Verre sv), Rubin 5; Rosina 5,5 (71′ Agra 6), Valiani 5 (65′ Pozzi 5,5); Emeghara 6,5
A disposizione: Farelli, Marini, Uvini, Paci, Mannini, Valiani, Reginaldo, Paolucci, Bogdani
All. Iachini 5

Arbitro: Celi

Marcatori: 30′ Lichtsteiner – 74′ Giovinco – 88′ Pogba
Note – Ammoniti: 24′ Della Rocca (S) – 39′ Bonucci (J) –

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it