Nba, i risultati del 22 febbraio: Miami e San Antonio regine della lega, nulla da fare per Bulls e Clippers

Solamente due le gare che si sono disputate nella notte che hanno saputo regalare comunque un grande spettacolo d’interesse pubblico con il successo di entrambe le formazioni in trasferta.

MIAMI HEAT-CHICAGO BULLS 86-67

Ciclone Miami a est che mette il turbo dal secondo quarto in poi conquistando così la nona vittoria consecutiva in trasferta a Chicago continuando la marcia verso il primato solitario nella eastern conference. Mvp del match con 11 su 15 dal campo, 26 punti, 12 rimbalzi e 7 assist il solito Lebron James padrone assoluto della lega secondo molti media e chissà magari prossimo al suo secondo anello consecutivo. Male invece i Bulls, quinti a est, che fanno davvero fatica a segnare con la difesa schierata degli Heat. Peggio fa il nostro Belinelli che chiude con soli 3 punti segnati, addirittura sono 14 i punti per il miglior realizzatore dei tori dell’Illinois, Nate Robinson.

SAN ANTONIO SPURS-LOS ANGELES CLIPPERS 106-90

Vittoria netta e roboante dei leader assoluti della lega, i vecchietti Spurs come spesso vengono epitetati dalla maggior parte degli esperti della palla a spicchi. Espugnare lo Staple Center dei Los Angeles Clippers di questa stagione è davvero un segnale importante per il team di Popovich, che vince di larga misura grazie a un Tony Parker formato mvp in grado di mandare a referto 31 punti e 7 assistenze, clamoroso e impensabile a inizio stagione il record attuale dei texani salito a 44 vittorie e 12 sconfitte. Sesta sconfitta stagionale tra le mura amiche per Chris Paul (appena 4 punti e 3 assist) e compagni che cadono nonostante la prova di carattere di Blake Griffin (17 punti 8 rimbalzi 3 assist) mantenendo comunque il terzo posto a ovest. Sarà impossibile per i ragazzi angeleni sognare il primato a ovest ma raggiungere almeno Oklahoma al secondo posto non è utopia.

VINCERE UNA MACCHINA? CON I CLIPPERS SI PUO’

VIRATA E CLASSE DEL FLASH PIU’ FAMOSO A MIAMI

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it