Europa League: Lazio-Borussia Monchengladbach 2-0, ora c’è lo Stoccarda

La Lazio ritorna agli ottavi di Europa League grazie alla vittoria limpida sul Borussia Mönchengladbach. A sfidare i biancocelesti sarà un’altra squadra tedesca, Lo Stoccarda. 

LAZIO DOMINATRICE DEL CAMPO – Forte del 3-3 ottenuto all’andata, la Lazio affronta i tedeschi all’Olimpico per il ritorno dei sedicesimi di Europa League. E’ un primo tempo solo di stampo laziale: gli uomini di Petković controllano perfettamente gli spazi, tanto da non subire mai un pericolo dalle parti di Marchetti. Un Borussia con un rendimento offensivo non degno di nota, e con la stretta collaborazione di una difesa debole e un portiere, ter Stegen, poco affidabile, hanno permesso alla Lazio di chiudere il discorso qualificazione in 23′. Al 10′ primo grave errore della retroguardia tedesca: Domínguez temporeggia, Candreva si fionda rubandogli la palla e va in gol. I biancocelesti sfondano sempre, soprattutto sulla fascia gestita da Candreva. Alla mezz’ora il raddoppio con González, che sfrutta la respinta di ter Stegen su un tiro di Hernanes.

BORUSSIA PIU’ VIVACE – Nella ripresa la Lazio avverte un pò di stanchezza, calando alla distanza. I tedeschi impegnano per la prima volta nella serata Marchetti al 66′ con un tiro da fuori area di Stranzl. Al 69′ nelle fila della Lazio entra Onazi, reduce dall’avventura vincente in coppa d’Africa  con la Nigeria, giocata da titolare. Il suo impatto è positivo, alterna belle giocate a padronanza del gioco. Ma sono i tedeschi quelli che si rendono pericolosi. Al 71′ due corner consecutivi per loro, con la difesa della Lazio in affanno. Poi un errore sulla trequarti e uno di Biava a 12 minuti dalla fine ravvivano una gara che ormai ha poco da dire. La Lazio festeggia e batte un Borussia Mönchengladbach che non perdeva da otto partite ufficiali con le italiane. Ora c’è lo Stoccarda, vittorioso sul campo del KRC Genk per 2-0.


Lazio – Borussia Mönchengladbach  2-0
  (2-0)

Lazio (4-5-1): Marchetti; Biava, Konko, Radu, Cana; Ledesma, Hernanes, González (69′ Onazi), Candreva (82′ Bruno Pereininha), Lulić; Floccari (82′  Kozák) . A disp.: Bizzarri, Ciani, Ederson, Bruno Pereininha, Kozák, Onazi, Lombardi. All.: Petković.
Borussia Mönchengladbach (4-3-3): ter Stegen; Wendt, Stranzl, Nordtveit, Álvaro Domínguez ; Marx, Arango (52′ Younes), Jantschke, Herrmann; Cigerci (69′ Hanke), de Jong. A disp:. Daems, Brouwers, Rupp, Hanke, Younes, Heimeroth, Xhaka All.: Favre.
Arbitro: H. Gocek (Turchia)
Marcatori: 10′ Candreva (L), 33′  González (L)
Note. Ammonizioni: 32′ Younes (B. M.)

Condividi
Calciofila DOC, fa giornalismo dall’età di 15 anni. Vive di passione per le cose belle della vita come il calcio, i viaggi, la lettura, il cinema, la musica. Pronta a diventare un’inviata dai campi. Email: mdellegrazie@mondosportivo.it