Rugby League, Venerdì il World Club Challenge

La serata di Venerdì regalerà a sportivi e appassionati un importantissimo appuntamento con il rugby league. A livello mondiale, infatti, è difficile pretendere qualcosa di livello più alto del World Club Challenge 2013, la sfida che annualmente mette l’uno di fronte all’altro i campioni uscenti di Super League e National Rugby League, i campionati per franchigie professionistiche di Inghilterra e Australia.

Dal 25-2 con cui gli australiani Eastern Suburbs misero ko il St. Helens nel 1976 è passata molta acqua sotto i ponti, e quest’anno i Leeds Rhinos cercheranno il loro secondo titolo “mondiale” consecutivo, stavolta contro i Melbourne Storm. Si giocherà all’Headingley Carnegie Stadium, alle ore 20 di Venerdì 22 Febbraio.

Nella scorsa edizione, la squadra dello Yorkshire sconfisse 26-12 i Manly-Warringah Sea Eagles, grazie alle due mete di Hall e a quelle di WatkinsJones-Bishop e Ablett, che resero inutili quelle di Stewart e Cherry-Evans.

Foto melbournestorm.com.au
Foto melbournestorm.com.au

Gli Storm indosseranno una divisa speciale appositamente disegnata per l’evento. Lo staff della squadra ha inoltre comunicato i 21 convocati per la grande sfida: Kenny Bromwich, Jesse Bromwich, Will Chambers, Cooper Cronk, Brett Finch, Mahe Fonua, Ben Hampton, Tohu Harris, Ryan Hinchcliffe, Ryan Hoffman, Junior Moors, Bryan Norrie, Justin O’Neill, Jason Ryles, Junior Sa’u, Lagi Setu, Billy Slater, Cameron Smith (capitano), Siosaia Vave, Sisa Waqa, Gareth Widdop.

Quello di Venerdì sarà il terzo incontro fra Leeds e Melbourne, dopo le edizioni 2008 e 2010 della stessa competizione. Nel 2008, la bella cornice di Elland Road vide gli inglesi primeggiare con punteggio di 11-4, mentre nel 2010 a prevalere furono gli australiani (10-18). Tempo dopo gli Storm furono tuttavia ritenuti colpevoli di irregolarità relative al salary cap, fatto che comportò la revoca di vari titoli fra cui quello mondiale. Il premio in denaro venne consegnato ai Rhinos, mentre il titolo rimase non assegnato (per approfondire, vedi un articolo del The Australian risalente all’epoca).

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it