Serie A femminile: Tavagnacco travolgente a Firenze

Continua il percorso netto di vittorie della Graphistudio Tavagnacco, che si sbarazza agevolmente di Firenze, realizzando cinque reti  in terra toscana,  e scalando sempre più la classifica dei record. Nove vittorie esterne consecutive, maggior numero di reti realizzate lontano dalle mura amiche e striscia di trentuno (31!) risultati utili consecutivi ancora aperta. Una vera e propria schiacciasassi del calcio femminile.

Tavagnacco si presenta a Firenze priva della Camporese e della Mauro, ma comincia subito con il piglio della grande squadra, imponendo i ritmi di gara e gestendo sempre il pallone. La prima occasione ospite arriva al quarto d’ora, con Brumana che calcia da fuori ma trova la pronta di Leone in angolo. L’episodio che potrebbe cambiare la storia della gara è però dietro l’angolo: Bissoli stende Guagni in area di rigore e l’arbitro Luciano senza esitazioni indica il dischetto. La stessa fiorentina Guagni dagli undici metri centra in pieno la traversa, sprecando l’occasione del vantaggio. La gara delle fiorentine termina praticamente qui. E comincia lo show della Graphistudio. Ad aprire le danze di pensa Parisi, ben imbeccata da Brumana. Si apre la sfida, e con essa i varchi per le friulane.Ancora Brumana e poi Oliver scaldano le mani a Leoni, ma non incidono. Il primo tempo va in archivio sul risultato di uno a zero per Tavagnacco.

Il contraccolpo psicologico del rigore sbagliato e del successivo gol incassato( il tutto in meno di cinque minuti) si abbatte come una spada di Damocle sulle teste delle giocatrici toscane, che appena rientrano in campo subiscono altre due reti. Anzi, due autoreti. La prima avviene su cross scodellato in area dalla solita Brumana, che trova la maldestra deviazione della Binazzi; la seconda, invece, viene “griffata” dalla Fusini, che nel tentativo di anticipare un cross da destra di Rodella, insacca l’incolpevole Leoni. Piove, grandina su Firenze.

Brumana e Zulini infieriscono sulla viola, realizzando questa volta due gol di pregevole fattura. L’orgoglio toscano, ferito e messo a dura prova dalla sfortunata giornata, viene fuori al minuto numero ottanta, quando Ferrati deposita in rete il gol della bandiera. Una magra consolazione per le ragazze di Fattori, ora attese da un filotto di sfide tutt’altro che semplici. Stravince Tavagnacco, sempre più dream team di questa stagione di serie A femminile.

FIRENZE-TAVAGNACCO 1-5 (0-1)

 Firenze: Leoni, Esperti (Peruzzi 90′), Fusini, Binazzi, Benucci E, Corsiani, Linari , Orlandi, Salvatori, Rinaldi (Magni 64’) , Guagni (Razzolini 79’), Ferrati. All: Fattori

Graphistudio Tavagnacco : Marchitelli, Bischi, Rodella(Peressotti 77′ ), Tuttino, Martinelli, Bissoli, Tommasella( Nardella 66’), Parisi, Zuliani (Lauriola 78′) Brumana, Oliver. All: Rossi

Arbitro: Luciani di Roma.

Reti: 15′ Parisi(T), 53′ aut. Binazzi(T) 61′ aut. Fusini (T),  70′ Brumana (T),  72’ Zuliani (T), 80′ Ferrati (F))

Note: ammonite: Bissoli (T), Rodella (T)

 

 

 

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it