Juve, Conte: “Nessuna punizione per il ko di Roma”

“Non c’é niente di punitivo nella decisione di convocare i giocatori per domani mattina alle 8, dobbiamo sfatare questo discorso”. Antonio Conte non ha, dunque, voluto “punire” i suoi calciatori con un allenamento di primo mattino per il ko rimediato con la Roma all’Olimpico. Lo ha assicurato lui stesso, intervistato a margine della premiazione della Panchina d’oro 2012: “Avevamo già programmato, essendo la prima settimana libera da diverso tempo, di sottoporre la squadra a una serie di test e analisi: avendo 30 giocatori, dobbiamo iniziare presto, di qui l’appuntamento al campo alle 8 del mattino. Ma ripeto, nessuna punizione, anche se la sconfitta con la Roma è stata piuttosto dura, e un passo falso che dobbiamo metterci subito alle spalle” ha dichiarato Conte.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it